Ritiro Trattato Inf Usa Russia

Gli Usa sono pronti a ritirarsi dal trattato nucleare Inf

Secondo l'Ap l'amministrazione Trump sarebbe pronta a stracciare l'intesa firmata a Reagan e Gorbaciov nel 1987. Annuncio attesto per il 1 febbraio. Per il presidente Mosca non ha rispettato i vincoli.

  • ...

L'amministrazione Trump sarebbe pronta ad annunciare il ritiro degli Usa dallo storico trattato con la Russia per il controllo degli armamenti nucleari (Inf), firmato da Ronald Reagan e Michail Gorbaciov e pietra miliare della fine della Guerra Fredda. Secondo quanto riporta l'Associated Press la dichiarazione della Casa Bianca dovrebbe arrivare il primo febbraio. Il tycoon aveva lanciato l'idea di un ritiro già ad ottobre.

ULTIMATO DI TRUMP ALL'INIZIO DELL'ANNO

Era stato lo stesso presidente americano Donald Trump settimane fa a dare la scadenza del 2 febbraio, accusando Mosca di aver ripetutamente violato quegli accordi. Accuse sempre respinte dal Cremlino che a sua volta ha ammonito la Casa Bianca su una pericolosa ripresa della corsa alle armi nucleari.

RITIRO COMPLETO IN SEI MESI

La conferma della decisione di uscire dal trattato sarebbe arrivata dopo il fallimento degli ultimi negoziati tra americani e russi svoltisi nell'ultima settimana a Pechino. Tecnicamente il ritiro dall'accordo Inf dopo l'annuncio dovrebbe scattare sei mesi dopo. Questo, hanno spiegato gli esperti, lascia qualche speranza che lo storico trattato si possa ancora salvare con un accordo in extremis tra Washington e Mosca.

UN TRATTATO CHE MISE FINE ALLA GUERRA FREDDA

Reagan e Gorbaciov firmarono l'intesa nel 1987 per porre fine alla cosiddetta crisi degli Euromissili, i vettori di medio raggio schierati in Europa dalle due superpotenze, ad esempio gli SS-20 di fabbricazione sovietica, gli americani Pershing-2 e i cruise BGM-109 Tomahawk. Per l'amministrazione americana il trattato ha un doppio limite per la politica estera americana. Secondo Washington infatti l'accordo non ha impedito a Mosca di acquisire nuovi armamenti e allo stesso tempo non ha permesso agli Stati Uniti di sviluppare le stesse armi in funzione anti cinese.

31 Gennaio Gen 2019 2216 31 gennaio 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso