brexit-conseguenze-economiche-pil
Mondo
11 Febbraio Feb 2019 1043 11 febbraio 2019

La Brexit pesa sul Pil del Regno Unito: crescita ferma allo 0,2%

L'incertezza intorno ai negoziati sull'uscita dall'Ue pesa sull'economia britannica. A dicembre il calo è stato dello 0,4%. E per il 2019 si prevede una frenata del 1,2%. I dati.

  • ...

L'economia inglese ha tirato il freno sotto il peso della Brexit: nel quarto trimestre la crescita del Pil si è fermata allo 0,2%, dopo il +0,6% dei tre mesi precedenti. I dati sono stati confermati dall'ufficio statistico. Nel solo mese di dicembre, con l'elevata incertezza sull'eventualità di un mancato accordo con l'Ue che ha colpito gli investimenti, l'economia ha segnato un calo dello 0,4%. Nell'intero 2018 la crescita è stata dell'1,4% mentre la Banca d'Inghilterra ha previsto una frenata ulteriore a 1,2% per il 2019.

CALA ANCHE LA PRODUZIONE MANIFATTURIERA

Oltre al Pil anche gli altri indicatori economici non sorridono a Londra. La produzione manifatturiera è scesa del 2,1% a dicembre rispetto allo stesso periodo dello 2017, una contrazione superiore al -1,1% previsto. Male anche quella industriale che ha perso lo 0,5% su base congiunturale e lo 0,9% sul tendenziale. Giù anche gli investimenti delle aziende diminuiti del 3,7% nel quarto trimestre dello corso anno rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso