Matrimoni Divorzi Europa Italia

In Italia meno matrimoni che nel resto d'Europa

I dati pubblicati da Eurostat per San Valentino: nel nostro Paese 3,2 unioni ogni mille abitanti, peggio fa solo la Slovenia. Ma ci si divorzia anche di meno. In cima alla classifica Est Europa e Nord.

  • ...

L'Italia non è un buon Paese dove sposarsi: secondo i numeri di Eurostat che l'agenzia statistica europea ha deciso di pubblicare nel giorno di San Valentino, festa degli innamorati, per ogni mille abitanti nel continente ci sono 4,3 matrimoni. Ma la situazione varia molto da Paese a Paese. In cima alla lista degli Stati dove ci si sposa di più c'è la Lituania (7,5) e la Romania (7,3). Terzo posto a pari merito a Lettonia e Cipro (6,8). Tassi alti (superiori a 5 matrimoni su mille) anche in Nord Europa, mentre bisogna scendere fino a quota 5 per trovare la Germania, 4,4 il Regno Unito, 3,7 la Spagna, 3,5 la Francia. E l'Italia? Per trovare l'Italia bisogna andare ancora più giù: nel nostro Paese si celebrano 3,2 matrimoni ogni mille abitanti. Meno solo in Slovenia: 3,1.

MA IN ITALIA CI SONO ANCHE POCHI DIVORZI

Il dato italiano probabilmente risente delle difficoltà, soprattutto a carico dei più giovani, nel "mettere su casa" in giovane età. E, tuttavia, va anche detto che nel nostro Paese ci si divorzia un po' meno che all'estero: 1,6 divorzi ogni mille abitanti contro i 2 della Germania, 1,8 nel Regno Unito, 1,9 in Francia, 2,1 in Spagna. I dati sono riferiti al 2016. La Lituania, record di matrimoni, ha anche molti divorzi (3,1), così come la Lettonia (3,1) e in parte Cipro (2,3). ma non è così per la Romania (1,5),

14 Febbraio Feb 2019 1044 14 febbraio 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso