Notre Dame Macron Discorso

Il discorso di Macron alla Francia all'indomani di Notre Dame

Il presidente si è rivolto alla nazione per aggiornare la popolazione sul disastro della cattedrale. E ha promesso: «La ricostruiremo in cinque anni».

  • ...

Il presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron, ha tenuto un breve discorso alla nazione, durato appena sei minuti, all'indomani dell'incendio di Notre-Dame. E ha fatto un promessa piuttosto impegnativa: «Ricostruiremo la cattedrale in cinque anni, ancora più bella. Ce la possiamo fare».

Il presidente ha ringraziato nuovamente i vigili del fuoco che hanno lavorato duramente per salvare la struttura della chiesa dalle fiamme. Ma non ha minimamente accennato alle attese conclusioni del grande dibattito nazionale avviato a seguito delle proteste dei gilet gialli. Avrebbe dovuto farlo il 15 aprile, ma proprio il rogo di Notre-Dame aveva fatto propendere per un rinvio. Il discorso del presidente con le annunciate riforme si è trasformato in un emozionato appello all'unità del Paese. In cantiere dovrebbero comunque esserci il ritorno dell'indicizzazione all'inflazione delle pensioni sotto i 2 mila euro, il taglio delle tasse a favore del ceto medio, gli sgravi fiscali rinnovati per i bonus di fine anno ai lavoratori, la sospensione della chiusura di scuole e ospedali nelle zone più depresse. Nessuna concessione sulla richiesta principale dei gilet gialli, ovvero il ripristino della patrimoniale, solo qualche apertura sul referendum di iniziativa cittadina a livello locale. Non è certo che il discorso di Macron, con questi contenuti, avrebbe spento la protesta. Ma quello del 16 aprile, tutto dedicato al dramma della cattedrale, sembra destinato a ricreare quel clima di unità nazionale andato in frantumi negli ultimi mesi. Il partito di Marine Le Pen, che aveva annunciato 24 ore di tregua nella campagna per le elezioni europee, non ha gradito: «Verboso e incantatore», ha commentato il deputato Gilbert Collard, «Macron si vede come costruttore di cattedrali ma non annuncia nulla sulla protezione dei gioielli del nostro patrimonio, tutti in pericolo».

16 Aprile Apr 2019 1954 16 aprile 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso