Romania Victor Ponta 120630192651

Romania, Victor Ponta non vuole dimettersi

Il premier è accusato di plagio: avrebbe copiato la tesi di dottorato.

  • ...
Victor Ponta.

Il premier romeno, Victor Ponta, non intende dimettersi per le accuse di plagio e ha definito «politica» e «illegittima» la decisione di una commissione di esperti che ha confermato le accuse di plagio relative alla sua tesi di dottorato.
«Si tratta di una decisione politica e illegittima, presa da persone vicine al presidente Traian Basescu», ha detto Ponta.
RAPPORTI TESI CON BASESCU. Tra il socialdemocratico Ponta e il conservatore Basescu i rapporti non sono buoni e il Paese balcanico vive una difficile convivenza politica che non contribuisce all'attuazione delle riforme.
Nei giorni scorsi la Corte costituzionale aveva posto fine a una disputa istituzionale fra i due, stabilendo che spettava al presidente e non al premier rappresentare la Romania ai vertici europei, e in particolare all'ultimo del 28-29 giugno a Bruxelles.
LA PARTENZA PER BRUXELLES. Ponta si era comunque recato a Bruxelles. «Non intendo rinunciare alla mia battaglia su questo punto, e non conto in alcun modo dimettermi», ha detto Ponta.
Venerdì 29 giugno una commissione di esperti del Consiglio nazionale per l'attestazione dei titoli universitari ha confermato che buona parte della tesi di dottorato di Ponta è stata interamente copiata da altri lavori, e ha raccomandato la revoca del titolo di dottore conferitogli nel 2003.

30 Giugno Giu 2012 1700 30 giugno 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso