Crimi Lombardi 130425213526

M5s, il web chiede chiarimenti sulla diaria

I parlamentari non vogliono tagli. Esplode la rabbia sul blog.

  • ...
Vito Crimi e Roberta Lombardi del M5s.

La bomba è esplosa dentro il Movimento 5 stelle. Secondo quanto scritto da Repubblica il 6 maggio, il 48% degli eletti vorrebbe tenersi tutta la diaria, e subito il popolo del web ha chiesto spiegazioni.
«Occorre informazione e subito», è stato uno dei commenti sul blog di Beppe Grillo.
Gli utenti del sito (che siano militanti, trolls, iscritti o altro) si sono interrogati e non hanno nascosto un po' di rabbia.
«PROBLEMA MOLTO GROSSO». Hanno approfittato di un post 'Lezioni di giornalismo' a firma del deputato Alessandro Di Battista. «Gente abbiamo un problema molto grosso, i giornali sulla storia degli stipendi e delle indennità ci stanno mangiando di brutto, e molta gente che aveva simpatia per il movimento ora ci guarda come lo scarto dei vecchi partiti. Occorre informazione e subito. Dimostrare con fatti concreti che noi siamo diversi. Io nel mio piccolo vi difendo a spada tratta, però purtroppo i media mi smentiscono col loro borioso tono da 'giornalismo' del peggiore dei tabloid», ha scritto Giovanni M. da Empoli.
«Si può fare chiarezza sulla notizia di oggi riguardo ai rimborsi non restituiti? Sembra che la metà dei nostri non vogliano restituirla», ha scritto Marcos.
«RISPETTATE I PATTI O ANDATE A CASA». «Lo stipendio dei senatori e deputati del M5s, deve essere quello stabilito prima delle elezioni, altrimenti tutti a casa. Attenzione non potete prenderci per il...! Non dovevate sequestrare i soldi di chi ha rubato? Non avevate tutti i dati nel computer?», ha aggiunto Luciana Rosati.
«Qui non abbiamo a che fare con giornalisti pennivendoli ma con Beppe Grillo, il garante di noi elettori a 5 stelle, che vi ha chiesto di rispettare i patti preelettorali con cui vi siete presentati a noi, sulla restituzione della diaria eccedente le spese rendicontate e destinare questo sovrappiù meritoriamente a delle Onlus. Perché la maggioranza di voi non vuole farlo? Non vuole rendicontare e non vuole restituire? Se cominciate a comportarvi come la Casta che differenza c'è tra voi e Fiorito? Nessuna! Non cominciate a fare i paraculo», ha protestato Francesco S.
«Voglio sperare che la notizia di Repubblica sulla restituzione volontaria dei rimborsi spese dei parlamentari M5s sia una delle sue solite bufale. Se così non fosse, il movimento intero perderebbe una parte molto importante della sua credibilità. Attenzione: la politica è servizio, non affare o lavoro. Coloro che lo fanno per affare o lavoro, lo vadano a fare nei partiti tradizionali», ha concluso Maverick.

6 Maggio Mag 2013 1020 06 maggio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso