Grillo 130301213114

M5s, bagarre coi cronisti: bacchettati e interrogati

In conferenza stampa domande non pertinenti: «Avete seguito?»

  • ...
Un volantino del Movimento 5 stelle.

Gli intervistati (anzi, interrogati), per una volta sono stati i giornalisti.
Il Movimento 5 stelle ha gestito una conferenza stampa a modo suo: ai cronisti sono state fatte domande per capire il grado di attenzione sull'argomento.
DOMANDE SBAGLIATE. La polemica è nata perché i giornalisti, dopo aver assistito alla presentazione di un disegno di legge costituzionale di iniziativa popolare (presentato dal comitato 'Quorum Zero'), hanno rivolto domande 'sbagliate' ai relatori.
Agli esponenti del M5s presenti sono state chieste spiegazioni sulla 'black list' di giornalisti non affidabili.
«AVETE SEGUITO?». «Ora voglio fare io una domanda a voi giornalisti. Vediamo se avete seguito quanto detto, se siete stati attenti. Esponetemi almeno una delle proposte che vi abbiamo illustrato», ha detto uno dei relatori.
Un altro esponente ha invitato a fare domande pertinenti.
«SCEGLIAMO NOI LE DOMANDE». I cronisti hanno quindi replicato: «Fino a prova contraria, siamo liberi di scegliere le domande».
A quel punto è intervenuto il deputato Riccardo Fraccaro. Ha chiesto ai giornalisti di alzare la mano per vedere quanti fossero favorevoli all'abolizione del quorum per i referendum. I cronisti sono rimasti immobili: «Non esprimiamo mai posizioni. Per esempio non applaudiamo mai. È il nostro lavoro», ha spiegato qualcuno riferendosi all'imparzialità e al rispetto nei confronti dei lettori.

22 Maggio Mag 2013 1428 22 maggio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso