Cota 140211233336
ELEZIONI ANNULLATE
20 Febbraio Feb 2014 1100 20 febbraio 2014

Regione Piemonte, Cota ricorre in Cassazione

Contestata sentenza del Consiglio di Stato.

  • ...
Roberto Cota.

La Regione Piemonte prova a giocarsi l'ultima carta per evitare nuove elezioni, come aveva stabilito il Tar che aveva annullato quelle del 2010.
La Giunta ha infatti presentato ricorso in Cassazione contro la sentenza del Consiglio di Stato.
«Abbiamo letto le motivazioni», ha dichiarato il presidente Roberto Cota, «e siamo rimasti fortemente perplessi per le possibili violazioni di legge riscontrate, in particolare per quelle relative all'eccesso di potere giurisdizionale».
COTA: «ATTO D'OBBLIGO». «La Cassazione», ha aggiunto Cota, «valuti se ci sono state delle violazioni di legge. Ci riteniamo obbligati a sottoporre la questione alla Corte di Cassazione per rispetto nei confronti dei piemontesi, il cui voto è pienamente legittimo e che non hanno nulla a che vedere con l'accanimento politico che ha portato all'epilogo di questi giorni», ha spiegato il governatore.
CONTESTATA LA DECISIONE DEL CONSIGLIO DI STATO . La conferma della decisione del Tar da parte del Consiglio di Stato non era piaciuta alla Lega Nord: «È la morte della democrazia», aveva attaccato il governatore Cota in quell'occasione. «La sinistra vuole il Piemonte pur avendo perso le elezioni», aveva aggiunto.
QUERELLE RISALE AL 2010. La vicenda era iniziata poche settimane dopo il voto del 2010. Una querelle legata alla legittimità dei risultati delle elezioni regionali in Piemonte che ruota intorno alla lista Pensionati per Cota. Il suo numero uno, Michele Giovine, ottenne un seggio a Palazzo Lascaris, ma in seguito venne condannato a due anni e otto mesi di carcere (in via definitiva) per irregolarità nella presentazione delle candidature.
RICORSO PRESENTATO DA BRESSO. Mercedes Bresso, la concorrente di Cota candidata alla presidenza per il centrosinistra, presentò un ricorso al Tar insieme con Luigina Staunovo Polacco, pasionaria dei Pensionati e invalidi, che l'aveva sostenuta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso