Rimini 160817200224

Meeting Cl Rimini, al via il 19 agosto la kermesse da 5,7 milioni

Ospite d'onore all'apertura del convegno il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Oltre 100 incontri e 271 relatori. 2.190 i volontari.

  • ...

Saranno 106 gli incontri proposti dalla 37/a edizione del Meeting di Comunione e Liberazione - dal titolo 'Tu sei un bene per me' - pronto ad aprire i battenti venerdì 19, alla Fiera di Rimini. Fino al 25, inoltre, saranno 18 le esposizioni, 14 gli spettacoli, 22 le manifestazioni sportive e 271 i relatori che interverranno agli incontri.
Nella prima giornata della kermesse - che si snoderà su 130.000 metri quadrati - è in programma l'intervento del capo dello Stato, Sergio Mattarella che inaugurerà la mostra dedicata ai settant'anni della Repubblica 'L'incontro con l'altro: genio della Repubblica 1946-2016'.
Scorrendo i numeri del Meeting 2016, cinque le sale destinate agli incontri: l'Auditorium Intesa Sanpaolo che può contenere 7.000 persone, il Salone Intesa Sanpaolo da 3.500 persone, la Sala Illumia da 1.500 persone, la Sala Neri Conai da 800 persone e la Sala Poste Italiane da 350 persone cui si aggiungono gli spazi incontri allestiti presso diversi stand di realtà e aziende presenti.
2.190 VOLONTARI. Durante la settimana riminese, poi, saranno 2.190 i volontari al lavoro per consentire lo svolgimento della manifestazione provenienti da ogni parte d'Italia e - un centinaio - anche dall'estero.
A questi vanno aggiunte le altre 417 persone, in maggioranza universitari, che, durante il cosiddetto 'Pre-Meeting', dal 10 al 18 agosto, hanno lavorato per l'allestimento della Fiera: sommando i dati, sono 2.607 i 'costruttori' della manifestazione.
COSTI PER 5,7 MILIONI. Quanto ai costi preventivati del Meeting 2016, questi ammontano a 5 milioni e 700 mila euro. Le voci relative alle entrate prevedono, 3 milioni e 750.000 euro i servizi di comunicazione per le aziende, 1 milione e 100.000 euro gli introiti dalla ristorazione, attività commerciali, biglietti delle manifestazioni a pagamento e contributi da privati legati al fundraising.
Sul versante degli sponsor, 3 sono i partner principali (Enel, Intesa Sanpaolo, Wind) e 8 i partner ufficiali.
130 AZIENDE PRESENTI. Nel complesso, oltre 130 aziende ed enti parteciperanno, a vario titolo, alla manifestazione. Nella settimana della kermesse saranno 21.000 i metri quadrati occupati dalle varie proposte di ristorazione: dalla linea 'Fast food', al self-service, ai ristoranti tipici romagnolo, pugliese bergamasco, romano e vegetariano. In tutto, è assicurato un potenziale di 23.000-28.000 pasti al giorno.
Guardando ai parcheggi, oltre 9.000 saranno i posti auto disponibili mentre per quanto riguarda i collegamenti tre linee della Start Romagna collegheranno il Meeting con Piazza Marvelli, con Viserba (Stazione FS) e con l'Aeroporto Fellini mentre si fermeranno quotidianamente a Rimini Fiera diversi treni: 6 Frecce (4 Frecciabianca, 2 Frecciarossa) e 2 treni regionali di Trenitalia.

17 Agosto Ago 2016 2002 17 agosto 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso