Scuola 161012192754

La Buona Scuola, il referendum per abolire la legge non si farà

La consultazione non si terrà: sono state raccolte poco meno delle 500 mila firme necessarie. Il comitato promette di continuare a dare battaglia al provvedimento.

  • ...

Manca ancora l'ufficialità, ma ormai appare certo che il referendum sulla 'Buona Scuola' non si terrà. A renderlo noto al Comitato referendario la Cassazione dopo aver constatato che per i quattro quesiti sono state raccolte poco meno delle 500 mila firme valide.
NOTIZIA INATTESA. La Corte ha quindi dato appuntamento alle sigle che fanno parte del Comitato il 31 ottobre per la consegna delle varie 'memorie'. La notizia arriva inattesa perché fino a pochi giorni fa i promotori continuavano a sostenere che le firme avevano superato il mezzo milione. La paura era quindi che la Corte di Cassazione potesse riscontrare irregolarità o problemi procedurali.
I questi abrogativi che si volevano proporre ai cittadini sono quattro e riguardano bonus fiscale (detrazioni fiscali per chi fa donazioni a scuole statali o paritarie), la chiamata diretta dagli albi territoriali, il sistema di alternanza scuola-lavoro e il bonus premiale.
I REFERENDARI PROMETTONO BATTAGLIA. Il Comitato referendario, a ogni modo, non si arrende: «Le associazioni e le organizzazioni sindacali che hanno dato vita alla campagna referendaria proseguiranno nel contrasto alla legge 107 e alle sue nefaste conseguenze per la scuola della Costituzione».
Dal Pd arriva un'apertura dalla responsabile scuola della segreteria Francesca Puglisi: «Adesso lavoriamo insieme per migliorare le croniche criticità che affliggono la scuola, sulla quale negli anni si sono affastellate norme contraddittorie che bloccano l'autonomia scolastica». A questo proposito la responsabile sottolinea ch l'attuazione delle deleghe contenute nella legge 107 e la riapertura del contratto «possono essere l'occasione del definitivo superamento delle incomprensioni e del rilancio della scuola pubblica».

12 Ottobre Ott 2016 1932 12 ottobre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso