Etruria: ostacolo vigilanza, assolti
Il caso Etruria
Renzi, alleanza larga senza personalismi
1 Dicembre Dic 2017 0955 01 dicembre 2017

Renzi: «Il problema delle banche non era il Pd»

Il segretario dem interviene all'indomani delle critiche mosse dalla Commissione Banche nei confronti di Bankitalia: «Avevamo ragione noi, poi qualcosa non ha funzionato».

  • ...

«La Commissione d'inchiesta sta dimostrando che la battaglia del Pd era giusta, era basata su dati di fatto, il problema non era il Pd e non c'era alcun pasticcio». A dirlo il leader del Pd, Matteo Renzi, intervenendo a Circo Massimo su Radio Capital. «Su Bankitalia nessuna polemica, siamo stanchi di prendere fango. Con una battuta direi che non vorrei che Vegas andasse alla Figc».

«IL PD ESCE A TESTA ALTA». «Non sono euforico su quello che è successo ieri», ha aggiunto ancora Renzi riferimento all'audizione su Etruria in Commissione Banche, «ma il tempo è galantuomo. E il Pd esce a testa alta. Rispetto ai consumatori e i risparmiatori abbiamo ascoltato le loro ragioni. Poi bisogna dire la verità, la vicenda della Commissione, dimostra che la discussione sui media su chissà quale pasticcio sulle banche era sfasata. La mancata vigilanza era emersa già su Ferrara, e ora anche su altre».

«VICENDA BOSCHI UN GIGANTESCO ALIBI». E ancora: «La vicenda Boschi è stata un gigantesco alibi per non parlare di chi ha avuto problemi seri. La Boschi ha parlato in Parlamento, ora deciderà lei come difendersi in via legale con le querele».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso