Elezioni a maggio? Colle, pure fantasie
Consultazioni per il governo
Mandati Bersani Fanfani
16 Aprile Apr 2018 1557 16 aprile 2018

Governo, mandati esplorativi e crisi: le cose da sapere

Nella storia della Repubblica per sette volte è stato chiesto a presidenti di Camera e Senato di trovare una maggioranza parlamentare. Nel 1996 lo stallo più lungo (127 giorni) dopo la caduta del governo Dini.

  • ...

Sono venticinque i giorni trascorsi dalla prima seduta delle Camere dopo le elezioni politiche e 13 dall'inizio del primo round di consultazioni al Quirinale per la formazione del nuovo governo. Il tempo passa senza che sia stata raggiunta un'intesa, e salgono le quotazioni di un mandato esplorativo. Non sarebbe la prima volta.

SETTE MANDATI ESPLORATIVI IN 72 ANNI. Nella storia della Repubblica sono stati sette i mandati esplorativi conferiti dal Quirinale: quattro a presidenti del Senato (Merzagora, 1957; Fanfani, 1986; Spadolini, 1989; Marini, 2008) e tre a presidenti della Camera (Leone, 1960; Pertini, 1968 Iotti, 1987). A fronte dell'«urgenza» sottolineata dal presidente Mattarella per l'individuazione di un nuovo esecutivo e di una nuova maggioranza, è utile vedere quali siano state le crisi di governo più brevi e quali le più lunghe.

CONSULTAZIONI LAMPO PER IL GOVERNO MONTI. Quella che ha portato all'insediamento del governo Monti è stata una delle più brevi crisi di governo della storia recente: si è risolta in tre giorni e con un solo giorno di consultazioni al Quirinale, tenutesi il 13 novembre 2011. Un solo giorno di consultazioni è servito anche per la nascita del governo Prodi II: era il 16 maggio 2006.

DUE MESI PER ARRIVARE AL GOVERNO LETTA. Tra le consultazioni più lunghe vanno ricordate quelle che hanno portato alla formazione del governo Letta, il primo della scorsa legislatura. Il presidente Giorgio Napolitano ricevette le delegazioni dal 20 al 30 marzo 2013. Dopo il fallimento dell'incarico esplorativo di Pierluigi Bersani, tutto si fermò per far lavorare la commissione di 'Saggi' istituita dal Capo dello Stato; le consultazioni ripresero il 23 aprile, con Enrico Letta che il giorno successivo sciolse la riserva e formò il suo governo. Tra la data del voto e la nascita del governo Letta passarono 61 giorni: poco più di due mesi.

LA CRISI PIU' LUNGA NEL 1996. Ma le crisi di governo più lunghe sono quelle che sono seguite alla fine del governo Dini (1996, 127 giorni), all'Andreotti V (1979, 126), all'Andreotti I (1972, 121) e al Prodi II (2008, 104 giorni). In tutti e quattro i casi le crisi hanno portato allo scioglimento anticipato delle Camere e alla fine della legislatura. Un mese e dieci giorni passarono dalla vittoria di Dc e Pci alle elezioni del 1976 alla nascita del primo governo di solidarietà nazionale. Mentre trascorsero due mesi dalle Politiche del 1979 alla nascita del primo governo Cossiga.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso