Nuovo film su Berlusconi
Politica
16 Maggio Mag 2018 1530 16 maggio 2018

Berlusconi, la procura di Milano non si oppone alla riabilitazione

Per il procuratore generale Roberto Alfonso e il sostituto pg Maria Saracino la decisione a carico dell'ex premier non presenta vizi di legittimità.

  • ...

La procura generale di Milano ha deciso di non opporsi alla riabilitazione concessa a Silvio Berlusconi dal tribunale di sorveglianza che lo ha reso di nuovo candidabile. Il provvedimento era già esecutivo.

NESSUN VIZIO DI LEGITTIMITÀ. Il procuratore generale Roberto Alfonso e il sostituto pg Maria Saracino, nel decidere di non opporsi restituendo il fascicolo al tribunale di sorveglianza, hanno valutato che la decisione non presenta vizi di legittimità, perché la stessa Cassazione dice che i carichi pendenti, come i procedimenti sul caso Ruby ter, non sono di ostacolo alla valutazione di buona condotta. L'ex premier, dunque, aveva diritto ad avere la riabilitazione e i requisiti c'erano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso