Federica Mogherini
Politica
14 Giugno Giu 2018 1403 14 giugno 2018

Cos'ha detto Federica Mogherini sul caso Aquarius

Dopo le polemiche del 13 giugno l'Alto rappresentante Ue ha detto che viste le condizioni meteorologiche la nave di Sos Mediterranée dovrebbe rimanere in mare il meno possibile. Replica di Salvini: «Sono attrezzati».
 

  • ...

La rotta verso Valencia è ancora lunga. E il maltempo sta rallentando non poco il viaggio di oltre 620 migranti a bordo della nave Aquarius, tanto che è stata decisa una deviazione al largo della Sardegna. Nel frattempo gli scambi tra istituzioni sono andati avanti. E per la prima volta ha commentato la vicenda anche l'Alto rappresentante Ue Federica Mogherini. «L'identificazione del porto di sbarco è una decisione nazionale su cui l'Ue non ha competenza, però viste anche le notizie sulle condizioni del mare» nella legge «c'è una chiara indicazione» affinché venga fatto «ogni sforzo per limitare al minimo il tempo di permanenza delle persone a bordo della nave», ha spiegato Mogherini.

MOGHERINI: «STATI UE SIANO PIU' SOLIDALI». «C'è un problema di rifinanziamento del Fondo europeo per l'Africa», ha detto ancora l'Alto rappresentante, «un problema che ho sollevato varie volte con gli Stati membri e sul quale credo sia necessario attrarre l'attenzione, perché, e qui commento anche la vicenda dell'Aquarius, in mare la priorità è salvare vite, ma la vera soluzione è a terra, in Europa, con una solidarietà tra Stati, più forte ed efficace», ha concluso.

24 ORE PRIMA POLEMICHE COI GIORNALISTI. Solo 24 ore prima erano scoppiate diverse polemiche perché durante una conferenza stampa al Parlamento europeo una portavoce della Commissione Ue aveva cercato di evitare domande sui migranti e l'Italia alla stessa Mogherini. In serata Alexander Winterstein, altro portavoce della Commissione aveva cercato di correre ai ripari minimizzando quando successo: «Si trattava di una conferenza stampa tematica, non c'è stato alcun incidente e su quello voglio essere molto chiaro», ha detto rispondendo ai giornalisti in un'altra conferenza stampa.

SALVINI: «AQUARIUS ATTREZZATA PER IL VIAGGIO». Intanto il governo italiano ha ribadito che l'Aquarius approderà come previsto in Spagna senza effettuare scali intermedi in Sardegna. «Aquarius arriverà in Spagna», ha detto Matteo Salvini. «Mi sembra che una nave che porta a bordo sistematicamente 4,5,600 persone sia attrezzata» per il maltempo. Il ministro dell'Interno ha escluso quindi ogni cambio di rotta la nave a causa del peggioramento delle condizione del mare. «Ne hanno a bordo cento. Se avessero problemi con un quinto delle persone che di solito prendono a bordo», ha concluso, «vuol dire che hanno problemi loro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso