Matteo salvini luigi di maio
SCONTRO
14 Giugno Giu 2018 1149 14 giugno 2018

Stop al tetto sul contante, Di Maio frena Salvini: «Non è nel contratto»

Il ministro dello Sviluppo economico assicura: «Nella legge di Bilancio via al fondo per il reddito di cittadinanza. Partenza nel 2019? Lo spero».

  • ...

Nella legge di Bilancio di quest'anno si dovrà avviare il fondo per il reddito di cittadinanza. A dirlo è stato il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, ai microfoni Rtl. Alla domanda se ci sarà il reddito di cittadinanza nel 2019, Di Maio ha risposto: «Lo spero».

«STOP AL TETTO NON È NEL CONTRATTO». Riguardo la proposta di eliminare il tetto all'uso del contante lanciata dal ministro dell'Interno Matteo Salvini, Di Maio ha spiegato: «Nel contratto questo punto non c'è, lavoriamo su altri fronti: per esempio quello che vivono tanti commercianti in Italia, nel pagamento elettronico, dobbiamo eliminargli i costi».

«SI INIZIA COL DECRETO DIGNITÀ».Il primo decreto del ministro Di Maio si chiamerà «decreto dignità» e avrà quattro punti fondamentali: imprese, quindi eliminare tutte quelle cose come lo spesometro, redditometro e studi di settore, delocalizzazioni (chi prende fondi dallo stato non può andare all'estero), lotta alla precarietà e gioco d'azzardo. «Come ministro dello Sviluppo economico voglio evitare la pubblicità del gioco d'azzardo», ha precisato Di Maio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso