Di Maio, bozza da riscrivere insieme
PROVVEDIMENTO
22 Giugno Giu 2018 1247 22 giugno 2018

Di Maio: «Per il reddito di cittadinanza otto ore di lavoro gratis»

Il vicepremier: «Non daremo soldi per stare seduti sul divano. Ogni settimana saranno previste attività di pubblica utilità».

  • ...

Obiettivo del reddito di cittadinanza «non è dare soldi a qualcuno per starsene sul divano, ma è dire con franchezza: hai perso il lavoro - il tuo settore è finito o si è trasformato - ora ti è richiesto un percorso per riqualificarti e essere reinserito in nuovi settori». Lo ha spiegato il vicepremier Luigi Di Maio, sottolineando che «mentre ti formi e lo Stato investe su di te, ti dà un reddito e in cambio al tuo sindaco ogni settimana restituisci otto ore lavorative gratuite di pubblica utilità».

«PRIMA I VITALIZI POI LE PENSIONI D'ORO». La prossima settimana «credo sia buona per abolire i vitalizi agli ex parlamentari», ha aggiunto il leader del Movimento 5 stelle. «È una questione di giustizia sociale, dobbiamo ricominciare a mettere al centro alcuni segnali istituzionali, poi passeremo anche alle pensioni d'oro, che sopra i 5 mila euro netti vanno tagliate se non hai versato i contributi».

«INTERVENTO SUL PRECARIATO». Il decreto dignità, in arrivo entro pochi giorni, invece, «eliminerà la burocrazia per le imprese e ci sarà un intervento sul precariato, soprattutto dei più giovani». «Vieteremo pubblicità sul gioco d'azzardo», ha aggiunto Di Maio, «e interverremo sulle delocalizzazioni, c'è un sacco di gente che viene lasciata in mezzo alla strada perché le aziende straniere vengono qui in Italia prendono soldi pubblici e poi se ne vanno all'estero».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso