salvini nave aquarius porti italiani
Migranti ed Europa
Oettinger minaccia penalità all'Italia

Oettinger mette in guardia l'Italia sui contributi al bilancio Ue

Il commissario europeo al Bilancio: «Penalità se si violano i trattati». Di Maio: «Si fanno sentire solo quando si parla di soldi».

  • ...

«Tutti gli stati dell'Ue si sono assunti l'obbligo di pagare i contributi nei tempi stabiliti. Tutto il resto sarebbe una violazione dei trattati che comporterebbe penalità», così il commissario Ue al Bilancio, Guenther Oettinger a Die Welt, rispondendo sulla minaccia italiana di bloccare l'approvazione del bilancio Ue. «L'Italia ha conquistato il nostro appoggio nell'affrontare la crisi migratoria e le sue conseguenze, posso solo mettere in guardia Roma dal mischiare la questione migratoria con il bilancio Ue». Il commissario ha poi aggiunto: «L'Italia ha conquistato il nostro appoggio nell'affrontare la crisi migratoria e le sue conseguenze, posso solo mettere in guardia Roma dal mischiare la questione migratoria con il bilancio Ue».

LE CRITICHE «INACCETTABILI» E «SCORRETTE» ALLA COMMISSIONE

Il 28 agosto, durante un incontro coi giornalisti a Bruxelles, Oettinger aveva criticato il governo italiano da cui, secondo il commissario al Bilancio, erano arrivate critiche «inaccettabili» alla Commissione europea. «Ci sono chiare procedure» per l'analisi delle leggi di stabilità, aveva sottolineato, quindi «per ora non facciamo nessuna speculazione» sugli annunci di superare il 3% del deficit, «ci serve una bozza con i numeri». Al contrario, «per ora parliamo delle dichiarazioni critiche contro la Commissione Ue», come quella «dopo la tragedia di Genova», che sono «inaccettabili», mentre quella sui 20 miliardi al bilancio Ue «non è corretta, per non dire falsa».

LA RISPOSTA DI LUIGI DI MAIO

«Il commissario Oettinger continua a esternare ogni giorno da quando gli abbiamo detto che non gli diamo i soldi», ha detto il vicepremier Luigi Di Maio ai giornalisti. «Non li abbiamo sentiti quando gli abbiamo chiesto una mano sull'immigrazione. L'unica cosa che capisce questa Ue e quando cominci a toglierli i soldi».

In diretta dal Cairo. Vi racconto la mia missione in Egitto. Collegatevi!

Geplaatst door Luigi Di Maio op Woensdag 29 augustus 2018

Di Maio, che si trova al Cairo in visita ufficiale, ha poi ribadito: «La nostra posizione sul veto al bilancio resta, se poi nei prossimi giorni vorranno cominciare a riscoprire lo spirito di solidarietà con cui è stata fondata l'Ue allora ne parliamo». «Le considerazioni di Oettinger», ha aggiunto il pentastellato rincarando la dose, «sono ancora più ipocrite perché non li avevano sentiti su tutta la questione della Diciotti e adesso si fanno sentire solo perché hanno capito che non gli diamo più un euro».

29 Agosto Ago 2018 1257 29 agosto 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso