Crollo Ponte Morandi Genova
Crollo del ponte Morandi
Toninelli Vespa Foto Genova Morandi
Politica
14 Settembre Set 2018 1107 14 settembre 2018

La foto di Toninelli e Vespa che fa arrabbiare i genovesi

Scattata durante Porta a porta, mostra il ministro e il giornalista che sorridono con in mano un modellino del viadotto crollato e sta facendo il giro dei social, con commenti tra l'indignato e il rabbioso.

  • ...

Sta circolando molto sui social network, accompagnata da commenti tra lo scandalizzato e il rabbioso, una foto del ministro Danilo Toninelli e del giornalista Bruno Vespa sorridenti, mentre tengono in mano un modellino del ponte Morandi crollato a Genova esattamente un mese fa (il giorno dopo, un altro selfie imbarazzante: leggi qui). Più precisamente, sorreggono la parte del viadotto che è collassata. La foto è stata scattata durante la registrazione di Porta a Porta e da molti utenti di Facebook e Twitter, soprattutto genovesi ma non solo, è stata considerata offensiva. "Che schifo", "il momento storico in cui ci tocca vivere", sono alcune delle frasi scelte per accompagnare l'immagine. La vicenda fa il paio con il video dell'amministratore delegato di Autostrade Giovanni Castellucci che rompe il modellino del nuovo ponte Morandi e poi si mette a ridere, video che ha avuto un ruolo non da poco nella "bocciatura" di Toti a commissario per l'emergenza.

L'immagine che stigmatizza il momento storico in cui ci tocca vivere... #cazzotiridi #tragediainfarsa #larepubblicadellebanane #scomparite

Geplaatst door Luciana Bova Vespro op Vrijdag 14 september 2018

Tra i genovesi celebri che hanno criticato il ministro, c'è la ex Iena Luca Bizzarri, attualmente presidente della Fondazione Ducale, una delle più importanti istituzioni culturali cittadine: «Io sto aspettando speranzoso che qualcuno dica che questa foto è una bufala. Perché se no questa non è da dimissioni, non è da scuse (parlo per entrambi i protagonisti). Questa è da TSO».

Non è la prima volta che il ministro dei Trasporti "scivola" su una foto. Il 21 agosto, nel pieno della crisi Diciotti e a ponte già crollato, Toninelli aveva postato un selfie in vacanza al mare con la moglie in cui indossava un berretto della Guardia costiera e, subito dopo, questa frase: «Qualche giorno di mare con la famiglia con l'occhio sempre vigile su ciò che accade in Italia. Ma tutti gli eroi della #guardiacostiera, dai vertici fino all'ultimo dei suoi uomini, come vedete, sono sempre con me. Anzi, li tengo sempre in... testa».

La foto con cui il ministro dei Trasporti è diventato una celebrità on-line, ancor prima di diventare ministro, è tuttavia un'altra. E' stata scattata durante i tavoli di confronto con la Lega e mostra il politico del Movimento Cinque Stelle con lo sguardo fisso verso sinistra. Sguardo fisso spiegato in questo modo: «Questa foto forse può dimostrare anche la massima concentrazione con cui stiamo affrontando questa importante missione». In quest'ultimo caso, tuttavia, non c'era in ballo una tragedia con 43 morti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso