Elezioni Trentino Alto Adige 2018
Politica
9 Gennaio Gen 2019 1813 09 gennaio 2019

Intesa Lega- Svp per la nuova giunta altoatesina

Presentato l'accordo che dopo 25 anni pone fine alla storica collaborazione tra la Volkspartei e il centrosinistra.

  • ...

A 80 giorni esatti dalle elezioni provinciali del 21 ottobre, Svp e Lega hanno presentato l'accordo per la formazione della nuova giunta altoatesina 'Kompatscher bis'. Nel Nord Italia si tinge così di verde anche l'ultima casella bianca, o meglio rossa, perché dopo 25 anni tramonta la storica e fino a poco fa ritenuta indissolubile collaborazione tra la Volkspartei e il centrosinistra, sotto le sue diverse sigle sino al Pd. «Ci unisce l'amore per l'autonomia e per il territorio» hanno detto all'unisono i due segretari della Stella alpina e del Carroccio, Philipp Achammer e Massimo Bessone.

ACCORDO DI COALIZIONE APPROVATO AL 97%

Lo scorso 8 gennaio l'accordo di coalizione era stato approvato dal 97% dei 519 delegati del parlamentino della Svp, senza voti contrari, nonostante gli iniziali mal di pancia dell'ala sociale. Il partito di raccolta dei sudtirolesi, che guida la Provincia autonoma ininterrottamente dall'immediato dopoguerra d oggi, si è presentato alla stampa con il nuovo partner. L'ultima parola spetta comunque al leader della Lega Matteo Salvini. I quattro consiglieri provinciali saranno a Roma per sottoporre il documento bilingue di 73 pagine al segretario generale del Carroccio. Salvo sorprese dell'ultimo momento, il consiglio provinciale si riunirà il 17 gennaio per eleggere il , che secondo lo Statuto d'autonomia spetta al gruppo linguistico tedesco, mentre il 25 gennaio sarà votata la nuova giunta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso