Fondo Imu Tasi Reddito Cittadinanza

I Comuni hanno ottenuto il pieno finanziamento del fondo Imu-Tasi

Le risorse per gli enti locali vengono riportate a 300 milioni di euro. Con un taglio al fondo per il Reddito di cittadinanza.

  • ...

Il fondo Imu-Tasi, che la manovra aveva decurato, torna a 300 milioni di euro grazie a un taglio al fondo per il Reddito di cittadinanza. Da qui, infatti, arriveranno 90 dei 110 milioni necessari per recepire le richieste avanzate al governo dai Comuni. Altri 10 milioni saranno dirottati dal fondo per gli Interventi strutturali di politica economica e gli ultimi 10 milioni dal fondo dei Residui passivi. Il provvedimento è contenuto in un emendamento al decreto-legge semplificazioni presentato dai relatori in commissione al Senato. L'incremento del ristoro per i Comuni, tuttavia, vale solo per il 2019. Mentre dal 2020 al 2033 la dote rimane pari a 190 milioni l'anno. Il fondo serve a restituire ai Comuni il gettito non più acquisibile dopo la revisione delle tasse sulla casa.

RITOCCO AL RIBASSO PER IL REDDITO DI CITTADINANZA

Il fondo per il Reddito di cittadinanza viene dunque ritoccato ancora una volta al ribasso. Ora gli stanziamenti per il 2019 ammontano a 5,8 miliardi, contro i 5,9 miliardi previsti nella bozza dell'8 gennaio. Sono stanziati 7,1 miliardi di euro per il 2020, 7,3 miliardi per il 2021 e 7,2 miliardi a decorrere dal 2022.

21 Gennaio Gen 2019 1205 21 gennaio 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso