Italia Recessione
L'Italia in recessione
Francia Le Maire Tria Recessione Italia

La Francia si sente minacciata dalla recessione italiana

Il ministro delle Finanze Le Maire ha detto che «parliamo tanto di Brexit, ma non abbastanza dell'economia di Roma, che avrà un impatto significativo sulla crescita nell'Eurozona».

  • ...

La storia delle frizioni tra Francia e Italia si è arricchita di un nuovo capitolo. Questa volta per "colpa" della nostra situazione economica poco florida. Che a quanto pare preoccupa più il governo di Emmanuel Macron che il nostro. Almeno a giudicare dalle parole del ministro delle Finanze francese, Bruno Le Maire, che ha spiegato come la recessione in Italia rappresenti una minaccia anche per il suo Paese: «Non bisogna sottovalutare l'impatto della recessione in Italia. Parliamo tanto di Brexit, ma non abbastanza della recessione in Italia, che avrà un impatto significativo sulla crescita nell'Eurozona e potrà pesare sulla Francia perché è uno dei nostri principali partner commerciali», ha dichiarato in una intervista a Bloomberg.

IN PROGRAMMA UN INCONTRO CON TRIA A PARIGI

Tra l'altro l'ultima settimana di febbraio 2019 è in programma un vertice a Parigi proprio tra Le Maire e il suo omologo italiano, il ministro del Tesoro Giovanni Tria. Tra i temi sul tavolo ovviamente l'attuale stato dell'economia. «È sempre meglio dialogare e parlare piuttosto che scontrarsi», ha detto Le Maire. «Siamo tutti uniti, ci piaccia o no».

MA IL TESORO ITALIANO HA ESCLUSO MANOVRE CORRETTIVE

Tria dal canto suo, nonostante tutto, ha escluso la possibilità di una manvora bis. Lo ha fatto in audizione alla Camera: «Parlare di un'eventuale manovra correttiva risulta alquanto prematuro a poco più di due mesi dal confronto con le istituzioni europee che hanno valutato positivamente la legge di bilancio a seguito del negoziato».

20 Febbraio Feb 2019 1900 20 febbraio 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso