Regionali 2019
Regionali 2019
Storia Elezioni Basilicata

I risultati delle precedenti elezioni in Basilicata

Alle ultime Regionali il candidato del centrosinistra Marcello Pittella aveva vinto con quasi il 60% dei consensi. Mentre alle Politiche il M5s aveva fatto il pieno di voti col 43%. 

  • ...

Domenica 24 marzo urne aperte in Basilicata dove si vota per il rinnovo del Consiglio regionale e per l'elezione del presidente della Regione. Le liste in corsa sono 14 sia per la circoscrizione di Potenza sia per quella di Matera. Sono chiamati al voto 573.970 gli elettori.

I QUATTRO CANDIDATI GOVERNATORE

Quattro invece i candidati alla presidenza della Regione: Vito Bardi per il centrodestra (appoggiato dalle liste Lega Salvini Basilicata, Fratelli d'Italia, Forza Italia per Bardi, Basilicata Positiva-Bardi presidente e Idea-Un'altra Basilicata); Carlo Trerotola per la coalizione di centrosinistra (Comunità democratiche, Avanti Basilicata, Basilicataprima, Verdi-Realtà Italia, il partito socialista italiano, i progressisti per la Basilicata e Trerotola presidente); il professore Valerio Tramutoli appoggiato dalla lista di sinistra La Basilicata possibile e, infine, Antonio Mattia, candidato del Movimento cinque stelle.

ELEZIONI RINVIATE DUE VOLTE

La destra con Matteo Salvini in testa, dopo i successi in Abruzzo e Sardegna, tenta la tripletta conquistando un'altra Regione "rossa". Le elezioni arrivano a cinque e quattro mesi di distanza dalle precedenti, dopo l’arresto del presidente uscente Marcello Pittella (Pd) il 6 luglio 2018 e le sue dimissioni il 24 gennaio di quest’anno. Originariamente il voto era stato fissato a gennaio, poi a maggio insieme alle Europee. Infine il Tar ha bocciato l'ipotesi dell'election day.

I RISULTATI DELLE REGIONALI 2013

Alle ultime Regionali del 2013, Pittella appoggiato dal centrosinistra aveva vinto con il 59,6% dei consensi. Dietro, con il 19,38%, Tito di Maggio candidato del centrodestra allora Pdl. Infine il candidato del Movimento 5 stelle, Piernicola Pedicini, era arrivato terzo con il 13,19%. L’affluenza resta un’incognita. Nella precedente tornata, ma si votava per due giorni, votò il 47,6% degli aventi diritto, una delle percentuali più basse di sempre.

M5S CAMPIONE DI CONSENSI ALLE ULTIME POLITICHE

Alle ultime Politiche del 4 marzo 2018, il Movimento 5 stelle è stato il partito più votato con il 44,3% dei consensi. A seguire il centrodestra unito con il 25,4% (con Forza Italia al 12,4% contro la Lega al 6,2%), il centrosinistra al 19,6% (Pd al 17,2%), Liberi e Uguali al 6,4% e Potere al Popolo 1,2%.

22 Marzo Mar 2019 1710 22 marzo 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso