Cani 111021183013
NELLA RETE
21 Ottobre Ott 2011 1828 21 ottobre 2011

Un social da cani

Griddixdog, il sito per incontri dedicato ai quadrupedi.

  • ...
L'homepage di Griddixdog, il social network per cani.

Ne sono nati a bizzeffe: per i patiti di calcetto e solo per i belli, per chi cerca conforto dopo aver subito un lutto e per i viaggiatori che lasciano post-it digitali in un planisfero virtuale. Va ammesso: ormai la vita, o buona parte di essa, si è trasferita sui social network.
Agli arcinoti Twitter e Facebook si sono aggiunti siti verticali, una sorta di piazze 2.0, in cui i netizen accomunati dalle stesse passioni o dagli stessi bisogni si cambiano consigli, si confrontano e - non ultimo - fanno amicizia.
SEGUENDO FIDO. E, dopo l'oroscopo e il tempo, qual è l'argomento con cui attaccare bottone più facilmente sentendosi un po' meno soli anche con un estraneo? Naturalmente il cane. E quale possessore di quadrupede, passeggiando in un qualsiasi parco, non ha immaginato almeno una volta di imbattersi in un Pongo o in una Peggy che portasse direttamente al rispettivo Rudy o Anita?
Disneyane memorie a parte, ora è fattibile per animali, e rispettivi padroni, grazie al social game Griddixdog. Attraverso la geolocalizzazione dei profili è possibile, infatti, organizzare passeggiate di gruppo, o di coppia, ma anche scambiarsi consigli su come crescere o educare il proprio migliore amico. E, non ultimo, trovare aiuto in caso di smarrimento.
TUTELA DELLA PRIVACY. Un vero e proprio social-fido, quello inaugurato il 21 ottobre, che ha anche il pregio di tutelare la privacy degli iscritti. Infatti, un qualsiasi utente può mettersi in contatto solo con il cane, ignorando l'identità del lui o della lei che si nasconde dall'altra parte del guinzaglio. Un tocco di romanticismo che elimina i doppi fini espliciti. Insomma, si sceglie - nel caso - il cane. Il resto è affidato al destino.
Vero è che in un potenziale bacino di utenti che, in Italia, conta circa 5 milioni di persone (tanti sono i possessori di cani), la possibilità di incontrarsi su una panchina con l'anima gemella non è poi così remota.
Crudelie Demon permettendo. Ma chissà, forse presto nascerà un social anche dedicato a loro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso