Porno 130128150035
IL CASO
28 Gennaio Gen 2013 1500 28 gennaio 2013

Porno, la crociata della Rete

Creato un sito per pubblicare video di sesso reale. E ripulire il web dall'hard core.

  • ...
Il lodo di MakeLoveNotPorn.

È ancora in fase di sperimentazione, ma ha un'obiettivo a prima vista irragiungibile: cancellare il porno da intenet. Si tratta di MakeLoveNotPorn il nuovo sito web con il quale Cindy Gallop cerca di convincere che il porno vada eliminato dalla Rete - nonostante il successo di realtà come YouPorn - perché offre una rappresentazione falsa delle donne, che non corrisponde alla realtà.
SESSO VERO. Per questo è nata questa sorta di YouTube nel quale chi guarda sa che quello che viene mostrato è sesso vero, con le sue imperfezioni e senza i luoghi comuni tipici dell’hard core.
Il sito è stato preceduto dal lancio di Makelovenotporn.com, un forum di discussione per parlare apertamente di sessualità e confrontare i luoghi comuni delle prestazioni di pornostar con quello della gente qualunque.
ANCHE IN TV. Da poco ha anche aperto Makelovenotporn.tv: la piattaforma che richiede un’iscrizione, permette a chiunque lo voglia di inviare i propri rapporti filmati al team della Gallop, pagando cinque dollari. Se il video supererà l’approvazione e verrà postato online, i protagonisti riceveranno metà dei profitti che derivano da chi è disposto a pagare per guardare ogni filmato (cinque dollari).

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso