Fecebook: affonda a Wall Street, -5,20%
Cambridge Analytica
Musk Marte 160928182717
Scienza e Tech
23 Marzo Mar 2018 1823 23 marzo 2018

Facebook, Elon Musk cancella le pagine di Tesla e SpaceX

La decisione dopo lo scandalo dei profili rubati. Le due pagine avevano 2,5 milioni di fan ciascuna.

  • ...

Dopo lo scandalo Cambridge Analytica, Elon Musk ha cancellato da Facebook le pagine di Tesla e SpaceX, dotate di 2,5 milioni di fan ciascuna. Resta da capire se farà la stessa cosa anche con Instagram e WhatsApp, sempre di proprietà del colosso di Menlo Park. Prima di cancellare le due pagine, Musk ha avuto uno scambio su Twitter con Brian Acton, il cofondatore di WhatsApp che ha lasciato il social network di Zuckerberg nel 2017.

Subito dopo gli utenti di Twitter hanno iniziato a provocarlo, invitandolo a cancellare la pagina di SpaceX. «Non sapevo che ce ne fosse una», ha risposto Musk, «lo farò». «Siamo aspettando», hanno replicato divertiti i follower, segnalandogli anche l'esistenza della pagina di Tesla. Dopo pochi minuti, le due pagine erano entrambe scomparse.

UNA "VENDETTA" CONTRO ZUCKERBERG? Musk, con il suo gesto, potrebbe anche essersi "vendicato" di quanto detto da Zuckerberg nel 2016. Il fondatore di Facebook, all'epoca, aveva infatti insinuato che un fallito lancio di SpaceX avesse distrutto un satellite di proprietà del social network. «Per rimediare», ha detto ancora Musk, «abbiamo offerto loro un lancio gratuito, ma penso che avessero una certa assicurazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso