Embrione Laboratorio
Scienza e Tech
23 Maggio Mag 2018 1845 23 maggio 2018

Scoperto il gene-regista che crea gli embrioni

I riceratori della Rockerfeller University hanno analizzato il processo che guida le cellule staminali nella formazione di tessuti. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista Nature. 

  • ...

Le cellule come attori, la nascita dell'embrione come un film e un gene come regista. Il gruppo di ricercatori della Rockerfeller University guidato da Ali Brivanlou ha pubblicato sulla rivista Nature un articolo in cui descrive il gene che decide quali cellulle diventerrano pelle, quali cervello, quali ossa e quali muscoli. La ricerca è stata condotta partendo da una forma di un embrione umano con meno cellule del normale.

BASTA UN GENE PER FORMARE L'EMBRIONE. Le cellulle staminali sono state utilizzate come un laboratorio. Sono state disposte su un piattino ed è stata costruita una minuscola impalcatura. Da qui le cellule sono state guidate e fatte crescere fino a quando non è scattata la catena di eventi nella quale una staffetta di proteine comincia a organizzarle in modo preciso. I ricercatori hanno osservato l'inizio del processo di gastrulazione, quella fase nello sviluppo dell'embrione in cui le cellule si «specializzaziano» e si trasformano nei tessuti che compongono il nostro corpo. Per poter continuare le analisi, le cellule sono state inserite all'interno di un embrione di pollo. Questa scoperta arriva dopo un percorso di ricerca iniziato nel 1924, quando gli scienziati tedeschi Hans Spemann e Hilde Mangold hanno individuato l'organizzatore dello sviluppo embrionale in cellulle di organismi molto semplici, come le salamandre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso