Autistici&Giardinieri 2
Scienza e Tech
6 Giugno Giu 2018 1112 06 giugno 2018

Nell'orto della Luiss i ragazzi autistici imparano l'autonomia

Inizia la nuova edizione di Autistici&Giardinieri, un percorso dedicato ai giovani affetti da questo disturbo per imparare a gestire la porpria vita partendo dai piccoli gesti.

  • ...

Zappa, rastrello e piante da trapiantare per diventare autonomi. Inizia una nuova edizione di Autistici&Giardinieri, un progetto attivo da due anni che ha portato un gruppo di ragazzi autistici a lavorare nell'orto della Luiss. L'ideatore di questo programma è il giornalista Gianluca Nicoletti ma ad affiancarlo ci sono il direttore generale della Luiss Giovanni Lo Storto e il dottor Luigi Mazzone, coordinatore scientifico. Oltre all'università, hanno contribuito alla creazione di questo programma anche le onlus Insettopia e Aita.

SI PARTE DA PICCOLI GESTI. I ragazzi di Autistici&Giardinieri lavorano direttamente in uno spazio da 1000 mq che si trova nel cortile della Luiss. Qui seguono un corso di orticultura che insegna loro a prendersi cura delle piante e di se stessi. Gli operatori specializzati che accompagnano i futuri giardinieri individuano obiettivi specifici per ognuno di loro. Fino a ora hanno partecipato a questo progetto 18 ragazzi e tutti i risultati di questo lavoro si possono trovare sul sito web www.autisticiegiardinieri.cervelliribelli.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso