Lago Marte Acqua Marsis
Scienza e Tech
25 Luglio Lug 2018 1637 25 luglio 2018

Scoperto su Marte un lago di acqua salata

Trovata per la prima volta H2o in forma liquida sul Pianeta Rosso. Il bacino individuato dal radar italiano Marsis della sonda Mars Express.

  • ...

A un chilometro e mezzo sotto i ghiacci del Polo Sud di Marte c'è un grande lago di acqua liquida e salata che ha tutti i requisiti per ospitare la vita: lo ha scoperto il radar italiano Marsis della sonda Mars Express. Pubblicata su Science, la scoperta è stata presentata da Agenzia Spaziale Italiana (Asi), Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf), università Roma Tre, Sapienza e Gabriele d'Annunzio (Pescara), Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr). Il bacino esiste da molto tempo, ha acqua liquida, sali ed è protetto dai raggi cosmici: questi, dicono gli autori della ricerca, sono elementi che potrebbero far pensare anche a una nicchia biologica.

SCOPERTA ITALIANA ED EUROPEA

A individuare il lago, stabile da molto tempo, con un diametro di 20 chilometri e una forma vagamente triangolare, è stato il radar Marsis, attivo dal 2005 a bordo della sonda dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa). La scoperta, presentata presso l'Asi in una conferenza stampa diffusa in streaming e rilanciata in tutto il mondo, è la prima prova che sotto la superficie di Marte c'è acqua liquida. A presentare i risultati sono stati il responsabile scientifico del radar Marsis Roberto Orosei, dell'Istituto di Radioastronomia di Bologna dell'Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) e primo autore della ricerca, Enrico Flamini, docente di Planetologia presso l'Università di Chieti-Pescara e responsabile di progetto dell'esperimento Marsis per l'Asi, Elena Pettinelli, responsabile del laboratorio di Fisica Applicata alla Terra e ai Pianeti dell'Università Roma Tre, co-investigator di Marsis.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso