Asma Smog Sintomi
Scienza e Tech
26 Ottobre Ott 2018 1639 26 ottobre 2018

Cos'è l'asma da smog e quali sono i suoi sintomi

Trentaré milioni di visite ai pronto soccorso nel mondo, 4,1 milioni di morti nel 2016 legati al particolato: i risultati dello studio della George Washington university. Ecco cosa c'è da sapere.

  • ...

Fino a 33 milioni ogni anno sono le visite ai pronto soccorso di tutto il mondo per asma causata da aria inquinata da ozono o da polveri sottili. È questo il risultato di uno studio della George Washington university sulle emissioni degli agenti inquinanti. Per la prima volta si è quantificato l'impatto dell'inquinamento atmosferico sui casi d'asma in tutto il pianeta. Nella ricerca sono stati inseriti 54 Stati e Hong Kong (territorio autonomo della Repubblica popolare cinese).

Quello che si è scoperto è che sono tra i 9 e i 23 milioni le richieste di pronto soccorso - ogni anno - causate dall’asma per inquinamento da ozono (tra l'8 e il 20% delle visite totali per asma). Tra 5 e 10 milioni, invece, le visite annuali al pronto soccorso dovute all’asma collegata alle polveri sospese (tra il 4 e il 9% del totale). Circa la metà delle visite in ospedale dovute ai problemi di respirazione per eccesso di aria sporca sono state individuate nei Paesi del Sud e dell'Est asiatico, in particolare in India e Cina. Secondo i ricercatori, circa il 95% della popolazione mondiale vive in luoghi con aria non sicura. In precedenza, lo studio Global burden of disease si era concentrato sulla quantificazione degli impatti dell'inquinamento atmosferico sulle malattie cardiache, su quelle respiratorie croniche e sul cancro ai polmoni, rilevando che il particolato fine (le polveri sottili) ha portato nel 2016 a 4,1 milioni di morti premature. Sempre nello stesso anno l'inquinamento da ozono ha causato 230mila decessi.

ARIA INQUINATA: PIOMBO, NITROSSIDI E POLVERI SOTTILI I RESPONSABILI

Lo smog è principalmente causato dal traffico intenso delle macchine e dalle attività industriali, che rilasciano nell’aria grandi quantità di piombo, nitrossidi e polveri sottili. L'effetto sulle vie aeree, e sulla salute in generale, è noto da tempo: le particelle inquinanti inalate aumentano lo stress ossidativo delle cellule respiratorie e favoriscono uno stato infiammatorio cronico delle mucose che, nel tempo, può portare i sintomi dell’asma.

COS'È L'ASMA DA SMOG E QUALI I SONO I SUOI SINTOMI

Forte difficoltà a respirare, senso di costrizione della gabbia toracica e tosse secca e persistente sono i sintomi dell'asma da smog. Differiscono da persona a persona per frequenza e intensità e sono associati a un'ostruzione del flusso d'aria, cioè a una difficoltà ad espirare a causa di un restringimento delle vie aeree. Quest'ultimo, a sua volta, è dovuto a un ispessimento della parete delle vie respiratorie e aumento del muco, provocati dall' infiammazione dovuta all'inquinamento, che sta alla base dell'asma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso