Mondiali Di Russia 2018
Mondiali di Russia 2018
Mbappé Francia Argentina
Sport
30 Giugno Giu 2018 1756 30 giugno 2018

Mondiali 2018, agli ottavi Francia-Argentina 4-3: Messi a casa

Super Mbappé trascina i Bleus ai quarti: rigore procurato e doppietta. La Pulce non riesce a incidere nonostante entri in due dei tre gol dell'Albiceleste.

  • ...

Kylian Mbappé è stato un ciclone che si è abbattuto sull'Argentina eliminando Lionel Messi dai Mondiali 2018 e trascinando la Francia ai quarti di finale contro l'Uruguay che ha superato 2-1 il Portogallo di Cristiano Ronaldo. A Kazan, nella prima partita degli ottavi, che si rivelerà essere la più spettacolare del torneo fin qui, è definitivamente esplosa la stella del 19enne del Paris Saint-Germain.

PARAGONI CON PELÉ E RONALDO. Ha vinto meritatamente una Francia più dotata e matura che ha avuto il torto di non chiudere la gara nel primo tempo. Mbappé ha orientato il match con una doppietta, un rigore procurato e una personalità impressionante. E i paragoni con Pelè per precocità e con Ronaldo il Fenomeno per tecnica e accelerazione hanno cominciato a sprecarsi.

ARGENTINA COLABRODO DIETRO. La Francia è stata anche altro: la classe e gli spunti di Griezmann, il lavoro oscuro di Giroud, la guida a centrocampo di Kanté. L'Argentina è uscita mestamente: alti e bassi di Mascherano e Banega, troppi buchi in difesa, nessuno in grado di opporsi a Mbappé, Messi incapace di trascinare. Nonostante la Bolgia argentina di Kazan: 30 mila contro 5 mila francesi.

UN LAMPO FIRMATO DA DI MARIA. Una ripartenza di Mbappé ha spaccato la partita: Mascherano non ha fatto fallo per timore del giallo, Rojo sì: rigore. Griezmann ha trasformato con freddezza. È servito un colpo di genio di Di Maria per fare 1-1: tiro a effetto di rara bellezza. Nel secondo tempo Messi ha calciato, sulla traiettoria è intervenuto Mercado che ha deviato spiazzando Lloris.

ORGOGLIO ALBICELESTE AL 93'. La Francia non si è scomposta: Kanté ha aperto per Hernandez che è riuscito a crossare, dalla destra è arriva in velocità Pavard che ha trovato una traiettoria prodigiosa. Argentini sotto choc, Francia in sorpasso: da una mischia Mbappé ha battuto di sinistro un Armani non esente da colpe. Un perfetto contropiede finalizzato ancora da Mbappé sembrava aver chiuso la partita. L'orgoglio argentino ha trovato il 4-3 al 93' con Aguero su assist di Messi.

FRANCIA (4-3-3): Lloris, Pavard, Varane, Umtiti, Hernandez, Kantè, Matuidi (30' st Tolisso), Pogba, Mbappé (44' st Thauvin), Giroud, Griezmann (38' st Fekir). (23 Areola, 16 Mandanda, 3 Kimpembe, 17 Rami, 19 Sidibe, 22 Mendy, 8 Lemar, 15 Nzonzi, 11 Dembelé).
ARGENTINA (4-3-1-2): Armani, Mercado, Rojo (1' st Fazio), Otamendi, Tagliafico, Mascherano, Banega, Perez (21' st Aguero), Messi, Pavon (30' st Meza), Di Maria. (23 Caballero, 1 Guzman, 4 Ansaldi, 5 Biglia, 8 Acuna, 18 Salvio, 20 Lo Celso, 21 Dybala, 9 Higuain). All.: Sampaoli. Arbitro: Faghani (Iran).
RETI: nel pt 13' Griezmann (rigore), nel 41' Di Maria; nel st 3' Mercado, 12' Pavard, 19' e 23' Mbappé, 47' Aguero.
AMMONITI: Rojo, Mascherano, Pavard, Matuidi, Banega, Tagliafico, Mascherano per gioco scorretto; Giroud e Otamendi per reciproche scorrettezze.
ANGOLI: 4-0 per l'Argentina.
RECUPERO: 2' e 5'.
SPETTATORI: 44.779.
VAR: 1.

I gol

  • 13' PT: Griezmann trasforma con freddezza un rigore, spiazzando Armani, concesso per un fallo di Rojo sullo scatenato Mbappé.
  • 41' PT: l'Argentina pareggia con un gran gol di Di Maria che batte dalla lunga distanza Lloris di sinistro.
  • 3' ST: Messi calcia di sinistro, Mercado devia nella porta francese e porta in vantaggio a sorpresa l'Argentina.
  • 12' ST: bellissima conclusione di Pavard che manda il pallone a insaccarsi sotto l'incrocio alla destra di Armani.
  • 19' ST: Mbappé vince un rimpallo in area, si porta il pallone sul sinistro e fulmina Armani, portando la Francia in vantaggio.
  • 23' ST: ancora Mbappé in gol e i francesi allungano. Il 'gioiellino' del Psg riceve da Giroud e firma il 4-2 da distanza ravvicinata.
  • 47' ST: Aguero di testa riavvicina l'Argentina, raccogliendo un cross di Messi.

Mondiali 2018, Uruguay-Portogallo 2-1: anche Ronaldo eliminato

Kylian Mbappé è stato un ciclone che si è abbattuto sull'Argentina eliminando Lionel Messi dai Mondiali 2018 e trascinando la Francia ai quarti di finale. A Kazan, nella prima partita degli ottavi, che si rivelerà essere la più spettacolare del torneo fin qui, è definitivamente esplosa la stella del 19enne del Paris Saint-Germain.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso