Atalanta Eliminata Europa League
Sport
30 Agosto Ago 2018 2123 30 agosto 2018

L'Atalanta è già uscita dall'Europa League

La Dea è sta eliminata dai danesi del Copenaghen nell'ultimo turno preliminare della competizione europea. Fatali i calci di rigore dopo che andata e ritorno erano finite 0-0.

  • ...

Una battaglia trascinata fino ai calci di rigore costata il passaggio del turno all'Atalanta. La squadra di Gasperini è arrivata sul dischetto piegata sulle ginocchia e al Telia Parken di Copenaghen sono stati i padroni di casa, pur stretti d'assedio anche se molto meno rispetto al Mapei Stadium, a strappare il biglietto per la fase a gironi di Europa League, preparandosi al sorteggio del 31 agosto. Lasciando così solo Lazio e Milan a rappresentare l'Italia nella competizione.

DANESI PIÙ AGGRESSIVI DELLA GARA DI ANDATA

Gasperini rispetto al Monday Night di campionato con la Roma ha confermato nell'undici di partenza Gollini, Palomino (spostato al centro della difesa), Castagne, Pasalic e Zapata, preferito davanti a Barrow con Gomez a supporto. Ed è stato proprio sul primo angolo dell'argentino, da sinistra, che il colombiano ha sfornato l'occasione di passare al 4', ma il colpo di testa favorito dalla torre di Toloi è volato alto sopra la traversa. In precedenza, la percussione di Thomsen aveva trovato il contrasto di Masiello, con Gollini sicuro in presa. Gli uomini di Solbakken, ben lungi dal replicare la tattica attendista dell'andata a Reggio Emilia, sono stati martellanti nelle loro avanzate per quasi tutto il primo tempo.

INUTILE IL 3-4-3 DELLA RIPRESA

Nella ripresa Gasperini ha provato a giocarsi la carta dell'ex con l'ingresso di Cornelius. Ma il primo a provarci è stato il Papu con un filtrante al 13' di Freuler che però è andato a sbattere contro Joronen. Al quarto d'ora, con l'ingresso Barrow per Pasalic Gasperini prova il 3-4-3. Solbakken arretra Fischer a esterno alto a sinistra inserendo Sotiriou in avanti, portando la gara ai supplementari. Oltre i temi regolamentari il rischio maggiore arriva verso il centesimo quando Boilesen calcia di poco fuori.

DAL DISCHETTO FATALE L'ERRORE DELL'EX CORNELIUS

I 30 minuti aggiuntivi non sono bastati portando quindi le due squadre ai tiri dal dischetto: De Roon, Sotiriou, Ali Adnan, Gregus e Skov sono andati tutti a segno mentre Gomez per l'Atalanta e N'Doye per il Copenaghen calciano entrambi sopra la traversa. Sul finale è proprio l'ex Cornelius ha sbagliare il tiro decisivo che nega il passaggio del turno alla Dea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso