Sorteggi Europa League Milan Lazio Betis Siviglia Olympiacos Francoforte
Sport
31 Agosto Ago 2018 1432 31 agosto 2018

Il sorteggio dei gironi di Europa league di Milan e Lazio

Rossoneri con Betis Siviglia, Olympiacos e i lussemburghesi del Dudelange. È andata peggio ai biancocelesti che hanno pescato Eintracht di Francoforte, Olympique Marsiglia e Apollon Limassol.

  • ...

Una italiana ha già salutato: è l'Atalanta, eliminata a sorpresa ai rigori nel preliminare contro il Copenaghen. Le altre hanno scoperto il loro destino nel sorteggio dei gironi di Europa league andato in scena a Montecarlo venerdì 31 agosto 2018, il giorno dopo quelli di Champions. Cammino agevole per il Milan, che partiva in seconda fascia: è stato incluso nel gruppo F con Betis Siviglia, Olympiacos e i lussemburghesi del Dudelange. È andata peggio alla Lazio, nonostante partisse dalla prima fascia: i biancocelesti sono stati inclusi nel girone H con Eintracht di Francoforte, Olympique Marsiglia e Apollon Limassol.

FINALE MERCOLEDÌ 29 MAGGIO A BAKU

Il via dell'Europa league 2018/19 è fissato per giovedì 20 settembre, mentre la finale è in programma mercoledì 29 maggio 2019 a Baku, in Azerbaigian. Ai sedicesimi si qualificano le prime due di ogni girone più le otto retrocesse dalla Champions. Ecco i gironi sorteggiati.

GRUPPO A. Bayer Leverkusen, Ludogorets, Zurigo, Aek Larnaca.
GRUPPO B. Salisburgo, Celtic, Lipsia, Rosenborg.
GRUPPO C. Zenit, Copenaghen, Bordeaux, Slavia Praga.
GRUPPO D. Anderlecht, Fenerbahce, Dinamo Zagabria, Spartak Trnava.
GRUPPO E. Arsenal, Sporting Lisbona, Qarabag, Vorskla.
GRUPPO F. Olympiacos, Milan, Betis Siviglia, Dudelange.
GRUPPO G. Villarreal, Rapid Vienna, Spartak Mosca, Rangers.
GRUPPO H. Lazio, Marsiglia, Eintracht Francoforte, Apollon.
GRUPPO I. Besiktas, Genk, Malmoe, Sarpsborg.
GRUPPO J. Siviglia, Krasnodar, Standard Liegi, Akhisarspor.
GRUPPO K. Dinamo Kiev, Astana, Rennes, Jablonec.
GRUPPO L. Chelsea, Paok, Bate Borisov, Vidi.

MALDINI: «AVVERSARIE ALLA NOSTRA PORTATA»

Paolo Maldini, ex capitano del Milan e ora dirigente, ha commentato così ai microfoni di Sky Sport: «È un girone alla nostra portata, c'è il Betis che è una buona squadra, l'Olympiacos, e poi il Dudelange che non conosciamo. Siamo qui per andare avanti. Rapporto con l'Uefa da ricostruire? Ma no, il Milan deve accettare ciò che deciderà l'Uefa (l'ipotizzata multa per il mancato pareggio di bilancio, ndr). Il trend in Europa League è cambiato per le italiane, la si prende molto più seriamente. Questa competizione dà accesso alla Champions se la si vince e questo ha fatto sì che anche il livello sia aumentato».

PERUZZI: «CI È TOCCATO IL GIRONE PEGGIORE»

Il club manager della Lazio, Angelo Peruzzi, era di tutt'altro umore: «Guardando gli altri ci è toccato il peggior girone possibile. Il Marsiglia di Rudi Garcia e Strootman? Non sentiamo aria di derby, è una buona formazione con ottimi elementi, anche l'Eintracht è forte. I francesi hanno una giornata di squalifica del campo, vediamo quando ci toccherà giocare da loro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso