Bologna Udinese 2 1, Il Gol Di Santander
Sport
29 Settembre Set 2018 1740 29 settembre 2018

I risultati della settima giornata di Serie A

Sassuolo-Milan 1-4, Parma-Empoli 1-0, Fiorentina-Atalanta 2-0, Frosinone-Genoa 1-2, Chievo-Torino 0-1, Bologna-Udinese 2-1. Sabato Juve-Napoli 3-1, Roma-Lazio 3-1 e Inter-Cagliari 2-0.

  • ...

Milan corsaro contro il Sassuolo a Reggio Emilia. I rossoneri di Gattuso hanno vinto in trasferta 4-1, nella settima giornata del campionato di Serie A. Domenica 30 settembre anche il Bologna ha conquistato i tre punti, battendo l'Udinese in rimonta per 2-1. Mentre il Frosinone ha perso in casa contro il Genoa: 1-2 il risultato finale. Chievo-Torino 0-1, Fiorentina-Atalanta 2-0, Parma-Empoli 1-0. Nell'anticipo del sabato sera la Juventus ha battuto il Napoli 3-1 ed è in fuga in vetta alla classifica, con 6 punti di vantaggio sugli azzurri di Carlo Ancelotti. Ma un fulmine a ciel sereno ha colpito i bianconeri: l'amministratore delegato Beppe Marotta ha infatti annunciato il suo addio al club, per volere della società. Sempre sabato è andato in scena il derby della Capitale. La Roma ha vinto 3-1 contro la Lazio, facendo un passo fuori dalla crisi. Mentre l'Inter ha battuto in casa il Cagliari per 2-0.

Ecco la classifica aggiornata, in attesa di Sampdoria-Spal che si giocherà lunedì 1 ottobre alle 20.30:

Juventus 21
Napoli 15
Sassuolo 13
Inter 13
Fiorentina 13
Lazio 12
Genoa 12
Roma 11
Parma 10
Milan 9
Spal 9
Torino 9
Sampdoria 8
Udinese 8
Bologna 7
Atalanta 6
Cagliari 6
Empoli 5
Frosinone 1
Chievo (-3) -1

Genoa e Milan una partita in meno.

I RISULTATI DELLA SETTIMA GIORNATA DI SERIE A

SASSUOLO-MILAN 1-4

GOL. Kessié (M) al 39'; Suso (M) al 50'; Samu Castillejo (M) al 60'; Duricic (S) al 68'; Suso (M) 94'.

È la notte del Milan che ritrova la vittoria dopo tre pareggi e lo fa con grande autorevolezza ridimensionando un Sassuolo che si presentava a questa sfida da terzo in classifica. La rete di Kessie nel finale del primo tempo ha spianato la strada ai rossoneri, che poi si sono trovati a gestire tre gol di vantaggio grazie alle reti di Suso e Castillejo. Il Sassuolo ha un sussulto al 23' della ripresa, con Rogerio che serve Duricic abile nell'accorciare le distanze. La squadra di De Zerbi prova nel finale a riaprire la partita, il Milan vigila con attenzione e in pieno recupero Suso firma la doppietta.

PARMA-EMPOLI 1-0

GOL. Gervinho (P) al 32'.

La strategia del Parma per portare a casa punti preziosi con le dirette concorrenti per la salvezza adesso è chiara: far giocare gli avversari, rischiando anche un po' e poi colpire in contropiede. A farne le spese una settimana fa al Tardini era stato il Cagliari, questa volta è toccato all'Empoli. Protagonista del match sempre lui: Gervinho. L'ex attaccante della Roma ha segnato il gol della vittoria, volando in area su assist di Barillà. Splendido il suo tocco sul primo palo che ha beffato Terracciano.

FIORENTINA-ATALANTA 2-0

GOL. Veretout (F) al 62'; Biraghi (F) al 94'.

I viola vincono contro l'Atalanta e sono terzi con Inter e Sassuolo, in attesa della sfida dei neroverdi con il Milan. Al 16' della ripresa Chiesa è caduto in area dopo un contatto con Toloi: Valeri ha fischiato il rigore, trasformato da Veretout. Il raddoppio della Fiorentina è stato firmato da Biraghi su punizione nel recupero: solo grazie alla goal-line technology ci si è accorti che la palla aveva superato la linea.

FROSINONE-GENOA 1-2

GOL. Piatek (G) al 33', Piatek (G) al 36', Ciano (F) al 41'.

Prima vittoria esterna per il Genoa, ennesima sconfitta per il Frosinone. E la panchina di Moreno Longo è sempre più in bilico, con la squadra contestata dai tifosi e Massimo Rastelli pronto a subentrare. Piatek, per i liguri, si conferma in gran forma e trascina il Genoa con una doppietta.

CHIEVO-TORINO 0-1

GOL. Zaza (T) all'88'.

Ci voleva Zaza per rilanciare il Torino. L'ex attaccante del Valencia, entrato al 13' del secondo tempo, è stato decisivo con uno spettacolare colpo in scivolata nel finale. Premiati gli sforzi dei granata nella ripresa e prima vittoria esterna per la squadra di Mazzarri, che sale a nove punti in classifica.

BOLOGNA-UDINESE 2-1

GOL. Pussetto (U) al 32'; Santander (B) al 42'; Orsolini (B) all'82'.

Torna a vincere il Bologna di Pippo Inzaghi dopo il ko nel turno precedente contro la Juventus. Passati in svantaggio al 32' dopo la rete di Pussetto, i rossoblu sono stati capaci di ribaltare il match a loro favore. Prima con la staffilata di Santander al 42', poi portando una pressione forsennata nei minuti finali del match sfociata con il gol all'82' del subentrato Orsolini. Il Bologna acquista tre punti d'oro allontanandosi dalle zone calde della classifica occupate da Chievo e Frosinone.

ROMA-LAZIO 3-1

GOL. Pellegrini (R) al 45'; Immobile (L) al 67'; Kolarov (R) al 71'; Fazio (R) all'86'.

La rete che ha sbloccato la partita è arrivata allo scadere del primo tempo. Dopo un lungo lancio e la sponda di testa di Dzeko, in area laziale è piombato El Shaarawy che è entrato in contrasto con Luiz Felipe e Strakosha, la palla è finita al subentrato Lorenzo Pellegrini (in campo per l'infortunato Pastore) che di tacco, spalle alla porta, l'ha messa dentro. Pareggio laziale nel secondo tempo dopo un pasticcio di Fazio che ha perso palla spalancando la via della porta all'implacabile Immobile, a segno con un diagonale all'angolino. Di nuovo giallorossi avanti con Kolarov su punizione dal limite dell'area assegnata per fallo di Badelj su Pellegrini. Terzo gol romanista con la punizione di Pellegrini dalla destra e l'incornata precisa e potente di Fazio che si è così riscattato.

I festeggiamenti dei giocatori della Roma dopo il gol di Fazio che ha chiuso la partita contro la Lazio sul 3-1.

JUVENTUS-NAPOLI 3-1

GOL. Mertens (N) al 10'; Mandzukic (J) al 26' e al 49'; Bonucci (J) al 76'.

Ha aperto le marcature Mertens a porta vuota su imbucata di Allan e assist al bacio di Callejon. Pari di Mandzukic con un'inzuccata dopo numero sulla fascia sinistra e cross perfetto di Cristiano Ronaldo. Nel secondo tempo ha raddoppiato ancora Mandzukic dopo un palo di Cr7. Bonucci ha chiuso la partita su azione da calcio d'angolo. Il Napoli è rimasto in 10 dal 13' del secondo tempo per un doppio giallo a Mario Rui.

Il gol di Bonucci: 3-1 per la Juventus contro il Napoli.

INTER-CAGLARI 2-0

GOL. Martinez al 12'; Politano all'89'.

L'Inter ha sbloccato la sfida nel primo tempo: cross dalla sinistra di Dalbert, Martinez ha staccato e di testa ha battuto un Cragno non impeccabile. A un minuto dalla fine della partita, sugli sviluppi di un corner, la palla è arrivata a Politano che con un sinistro al volo dopo un controllo difettoso ha raddoppiato. Gol annullato al Cagliari con la Var: Dessena aveva pareggiato beffando Handanovic ma colpendo la palla con il braccio.

Lo stacco di testa di Martinez che ha sbloccato Inter-Cagliari.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso