Naby Keita Condizioni Malore Napoli Liverpool
Sport
4 Ottobre Ott 2018 1322 04 ottobre 2018

Le condizioni di Naby Keita dopo Napoli Liverpool

Paura durante la sfida di Champions al San Paolo. Il centrocampista guineano dei Reds è stato ricoverato per un presunto attacco cardiaco dopo un contatto di gioco. Ma gli esami hanno escluso patologie.

  • ...

Nel corso della sfida di Champions tra Napoli Liverpool si sono vissuti attimi di paura per l'infortunio di Naby Keita. Il calciatore guineano si è infatti accasciato sul terreno intorno al ventesimo del primo tempo prima di essere sostituito da Henderson. Rientrato negli spogliatoi sulla barella mobile, è stato accompagnato all'ospedale San Paolo dal medico sociale e da un dirigente dei 'Reds' e quindi trasferito all'ospedale Cardarelli dove è stato sottoposto a Tac e risonanza magnetica.

IL GIOCATORE NON HA MAI PERSO CONOSCENZA

Gli esami a cui è stato sottoposto il centrocampista hanno escluso la presenza di patologie in corso. Tuttavia il centrocampista ha trascorso la notte in ospedale per rimanere sotto osservazione. Nel corso di tutti gli avvenimenti, ha fatto sapere la società inglese, Keita non ha mai perso conoscenza e ha sempre collaborato coi medici.

UNA NOTTE TRANQUILLA IN OSPEDALE

Stando a una prima diagnosi il malore che ha colpito il giocatore è stato provocato da un forte colpo alla schiena rimediato in un contrasto di gioco. Le condizioni di Keita, che è accompagnato dal medico sociale del Liverpool, sono state rivalutate nel corso della mattinata del 4 ottobre e intorno a mezzogiorno, in accordo coi medici, è stato dimesso per rientrare in Inghilterra dove con ogni probabilità svolgerà nuove analisi.

PRIMA STAGIONE AL LIVERPOOL PER KEITA

Il capitano della Guinea è approdato nella società inglese quest'estate per una cifra intorno ai 50 milioni di euro proveniente dalla squadra tedesca del Lipsia. Centrale duttile e versatile, Keita ha già collezionato nove presenze stagionali anche se non ha ancora messo a segno alcuna rete.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso