Circuito Motegi Motogp
Sport
17 Ottobre Ott 2018 1311 17 ottobre 2018

Le cose da sapere sul circuito di Motegi

Il Gp del Giappone potrebbe dare la vittoria del mondiale di MotoGp a Marquez. Di proprietà Honda, dalle caratteristiche impegnative, nel 2017 la pista ha visto trionfare Dovizioso.

  • ...

Il Gp del Giappone a Motegi è in diretta domenica 21 ottobre su SkySportMotoGp alle 7 e in differita su Tv8 alle 14 in chiaro.

STORIA E CARATTERISTICHE DI MOTEGI

Costruito nel 1997 il Twin Ring di Motegi, di proprietà della Honda, racchiude due piste in una sola con l'ovale in stile Indy e il tracciato che viene usato per la MotoGp. Dopo il terremoto del 2011, anche il circuito di Motegi ha dovuto subire qualche riparazione. Il tracciato è lungo 4.801 metri per una larghezza di 15 metri. Le curve a sinistra sono 6, quelle a destra 8. Si tratta di un tracciato impegnativo che mette sotto stress i freni: i dischi hanno poco tempo per raffreddarsi tra una staccata e un'altra. Questo sarà il 20esimo Gran Premio che si svolge a Motegi. La prima edizione fu quella del 1999. Da allora si è sempre corso: dal 2000 al 2003 l’evento si chiamava Gp del Pacifico, ma dopo l’uscita di scena di Suzuka a causa dell’incidente fatale di Daijiro Katoh nel 2003, dal 2004 tornò a essere il Gp del Giappone.

MARQUEZ POTREBBE VINCERE IL MONDIALE DI MOTOGP

Al leader della classifica del Motomondiale, Marc Marquez, basterà vincere qui per festeggiare e spezzare il sogno del suo unico rivale rimasto Andrea Dovizioso. Per Marquez potrebbe arrivare l'ora del quinto sigillo in MotoGp che unito ai due nelle classi minori, Moto 2 e Moto 3, porterebbe il bottino dello spagnolo della Honda a quota sette titoli. Il tutto su un circuito, quello di Motegi, dove il suo eterno rivale Valentino Rossi nel 2008 vinse e conquistò il sesto Mondiale nella classe regina.

LA SPLENDIDA VITTORIA DI DOVIZIOSO

Nel 2017 la vittoria è andata a Dovizioso sulla Ducati dopo un duello all'ultima curva con Marquez. Lo spagnolo è stato in testa negli ultimi giri, ma Dovizioso lo ha superato nelle ultime curve. Rossi è uscito di pista nei primi giri e si è ritirato.

Nonostante sia un circuito da sempre favorevole alle Honda, il record della pista appartiene a Jorge Lorenzo che nel 2014 segnò un 1:45.350 su Yamaha. Il recordman di successi qui è Dani Pedrosa, con tre vittorie nella classe regina e cinque in totale.

LA PROGRAMMAZIONE IN DIRETTA SU SKY

Venerdì 19 ottobre

2.00-2.40 FP1 Moto3
2.55-3.40 FP1 MotoGP
3.55-4.40 FP1 Moto2
6.10-6.50 FP2 Moto3
7.05-7.50 FP2 MotoGP
8.05-8.50 FP2 Moto2

Sabato 20 Ottobre

2.00-2.40 FP3 Moto3
2.55-3.40 FP3 MotoGP
3.55-4.40 FP3 Moto2
5.35-6.15 Qualifiche Moto3
6.30-7.00 FP4 MotoGP
7.10-7.50 Qualifiche MotoGP
8.05-8.50 Qualifiche Moto2

Domenica 21 Ottobre

1.40-2.00 Warm-Up Moto3
2.10-2.30 Warm-Up Moto2
2.40-3.00 Warm-Up MotoGP
4.00 Moto3 Gara
5.20 Moto2 Gara
7.00 MotoGP Gara

LA PROGRAMMAZIONE IN DIFFERITA SU TV8

Sabato 20 ottobre

13.15 Studio MotoGP
14.00 MotoGP (sintesi qualifiche)
15.15 Studio MotoGP

Domenica 21 ottobre

10.00 Studio MotoGP
11.00 Moto3 Gara
12.00 Studio MotoGP
12.15 Moto2 Gara
13.15 Studio MotoGP
14.00 MotoGP Gara
15.00 Studio MotoGP

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso