Italia Serbia Pallavolo Femminile Risultato
Sport
20 Ottobre Ott 2018 0713 20 ottobre 2018

Il risultato di Italia-Serbia del Mondiale di pallavolo femminile

Azzurre sconfitte al quinto set. Sfuma il secondo titolo dopo quello del 2002. Per la squadra di Terzic, campione d'Europa in carica, è il primo oro iridato.

  • ...

Un rimpianto mondiale. L'Italia della pallavolo femminile si ferma a un passo dal secondo titolo iridato della sua storia. A Yokohama, le Azzurre sono state sconfitte dalla Serbia con il punteggio di 3-2. Primo set all'Italia, che però perde nettamente il secondo (14-25). Più equilibrato il terzo parziale, conquistato a 23 dalla nazionale di Davide Mazzanti. Quarto set alla Serbia (19-25), prima del tie break decisivo: 15-12. L'Italia era approdata in finale dopo avere superato la Cina campione olimpica in carica, con il punteggio di 3-2 (25-18, 21-25, 25-16, 29-31, 17-15), e si trovava al cospetto dell'unica squadra che, in questo torneo, era già stata capace di batterla (ma le Azzurre, in quell'occasione, erano già qualificate alla fase successiva). La Serbia, guidata da Zoran Terzic, aveva sconfitto in semifinale l'Olanda con il punteggio di 3-1 (25-22, 26-28, 25-19, 25-23).

DOPO L'EUROPEO, LA SERBIA CONQUISTA ANCHE IL MONDIALE

Per l'Italvolley femminile, che prima di battere la Cina aveva perso tre delle quattro semifinali giocate, si trattava della seconda finale iridata nella storia. L'unico precedente era del 2002: anche allora le Azzurre sconfissero la Cina prima di giocarsi il titolo contro gli Stati Uniti. Finì diversamente: 3-2 per l'Italia (18-25, 25-18, 25-16, 22-25, 15-11). La Serbia, da parte sua, cercava - e ha trovato - il primo successo mondiale: il miglior piazzamento, prima della rassegna iridata giapponese, era il terzo posto del 2006. La nazionale di Terzic conta nel palmares anche due titoli europei, incluso l'ultimo, conquistato nel 2017 contro l'Olanda.

L'eredità dell'Italvolley

Loro, donne in azzurro, sono state l'immagine emozionante di chi ancora si commuove pronunciando la parola "patria". Un regalo vero se pensate che lo Stato Italiano non restituisce loro quanto meritano. Per la legislazione vigente e per lo sport Italiano, queste ragazze sono solo delle " dilettanti" e non delle lavoratrici a tempo pieno nel settore sportivo.

IL RISULTATO DI ITALIA-CINA DI PALLAVOLO FEMMINILE

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso