Circuito Phillip Island Motogp
Sport
25 Ottobre Ott 2018 1300 25 ottobre 2018

Le cose da sapere sul circuito di Phillip Island

Il Gp dell'Australia è un derby tra Dovizioso e Rossi dopo la vittoria del mondiale MotoGp di Marquez. Nello spettacolare e continuo saliscendi il dominio Honda è assoluto, ma il Dottore ama la pista.

  • ...

Il Gp dell'Australia a Phillip Island è in diretta domenica 28 ottobre su SkySportMotoGp alle 6 e in differita su Tv8 alle 14 in chiaro.

STORIA E CARATTERISTICHE DI PHILLIP ISLAND

Domenica 28 ottobre a Phillip Island si corre il 24esimo Gran Premio della classe regina. I primi due vennero disputati nel 1989 e 1990, dal 1991 al 1996 il motomondiale si trasferì a Eastern Creek, per tornare sull'isola nella regione di Victoria dal 1997 in poi. Il circuito è un continuo sali e scendi di 4,448 chilometri e dodici curve (sette a sinistra e cinque a destra) altamente spettacolare perché posto sopra il ciglio di una scogliera. L’unico rettilineo, quello dei box, è piuttosto corto, ma è in discesa e quindi velocissimo. Il dominio della Honda è assoluto: la casa giapponese ha vinto 14 gare su 24, concedendone solamente 5 alla Yamaha e 4 alla Ducati (del pilota di casa Casey Stoner). Quattordici su 24 è anche il bottino delle pole della casa di Tokio a Phillip Island: dominio ancor più schiacciante se si considera che la marca che si avvicina di più è la Ducati a quota 3.

IL DERBY DOVIZIOSO-ROSSI

La vittoria in Giappone di Marc Marquez, con annessa conferma nel ruolo di campione della MotoGp, non ha lasciato molto altro cui ambire in Australia. Domenica, in compenso, si corre su una delle piste più affascinanti del calendario e gli appassionati avranno più di un motivo per godersi le evoluzioni dei protagonisti. A tre gare dalla fine, la lotta per il secondo posto nella classifica piloti è un derby tutto italiano fra Andrea Dovizioso e Valentino Rossi. Sono 194 i punti per Dovizioso, contro i 185 di Valentino. La gara di Motegi ha ridotto vistosamente la distanza tra i due, causa la scivolata del primo ed il quarto posto del secondo. Entrambi dovranno guardarsi dal campione del mondo, perché sulla pista australiana la Honda ha ottimi precedenti, comprese due vittorie di Marquez (2015-2017) ed una di Cal Crutchlow (2016). Inoltre lo spagnolo è partito dalla pole nelle ultime quattro edizioni. Ma la Yamaha può rispondere con i numeri da record di Rossi: otto vittorie (5 in MotoGp, una in 500, due in 250). Nel 2017 il pesarese fu secondo. Salì sul podio anche Maverick Vinales, con l'altra Yamaha ufficiale, mentre Dovizioso portò la Ducati solo al 13/o posto, al termine di una gara tutta in salita.

LA PROGRAMMAZIONE IN DIRETTA DEL MOTOGP SU SKY

VENERDÌ 26 OTTOBRE

Ore 5.05: Moto3 – prove libere 2

Ore 6.00: Moto2 – prove libere 2

Ore 7.00: MotoGP – prove libere 2

Ore 10.00: Paddock Live Show

Ore 10.30: Talent Time

SABATO 27 OTTOBRE

Ore 1.00: Moto3 – prove libere 3

Ore 1.50: Moto2 – prove libere 3

Ore 2.50: MotoGP – prove libere 3

Ore 4.15: Paddock Live

Ore 4.30: Qualifiche Moto3

Ore 5.25: Qualifiche Moto2

Ore 6.30: MotoGP – prove libere 4

Ore 7.10: Qualifiche MotoGP

Ore 9.30: Conferenza stampa qualifiche

Ore 10.00: Paddock Live Show

Ore 10.30: Talent Time

DOMENICA 28 OTTOBRE

Ore 1.40: Warm Up Moto3, Moto2 e MotoGP

Ore 2.30: Paddock Live

Ore 3.00: Gara Moto3 (replica alle 10.30)

Ore 4.00: Paddock Live

Ore 4.20: Gara Moto2 (replica alle 8.15)

Ore 5.15: Paddock Live Gara

Ore 5.30: Grid

Ore 6.00: Gara MotoGP (repliche alle 9.15 e alle 14.00)

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso