Inter Icardi Capitano Handanovic
Sport
13 Febbraio Feb 2019 1258 13 febbraio 2019

L'Inter ha tolto la fascia di capitano a Mauro Icardi

La scelta a sorpresa è stata comunicata sul profilo Twitter del club. Attesa per la conferenza stampa dell'allenatore Spalletti, in programma alle 18.30.

  • ...

Mauro Icardi non è più il capitano dell'Inter. La fascia sarà affidata al portiere sloveno Samir Handanovic. È quanto si legge in un laconico tweet del club nerazzurro. Una decisione a sorpresa, di cui ancora non si conoscono le ragioni.

Sarà l'allenatore Luciano Spalletti a parlarne in conferenza stampa alle 18.30 a Vienna, alla vigilia della partita di Europa League contro il Rapid, incontro al quale il centravanti argentino non prenderà parte perché non convocato. La mattina del 13 febbraio Icardi era regolarmente in campo ad Appiano Gentile per la rifinitura prima della partenza per l'Austria. I tifosi sono increduli, sono già centinaia i commenti sotto il tweet dell'Inter. Molti non apprezzano la scelta, altri elogiano la società perché stufi della querelle sul rinnovo di contratto dell'attaccante argentino, rappresentato dalla moglie Wanda Nara. Un'altra decisione forte del club nerazzurro dopo la sospensione e la multa del centrocampista belga Radja Nainggolan per motivi disciplinari.

IL COLLOQUIO AD APPIANO TRA SPALLETTI E MAROTTA

Il 12 febbraio ad Appiano Gentile era andato in scena un colloquio tra Spalletti e l'amministratore delegato dell'Inter, Giuseppe Marotta. Argomento del confronto, la situazione attuale della squadra, la vittoria di Parma e i prossimi impegni dell'Inter. Ma con ogni probabilità era stato affrontato anche il tema Icardi. «I direttori hanno accettato di parlare del contratto di Icardi, ora vadano e lo definiscano», aveva detto alcune ore prima il mister nerazzurro. «Con Spalletti mi sono sentito al telefono e avrò modo di parlarne ancora», aveva chiarito Marotta. «Smentisco assolutamente che il rinnovo di Icardi possa generare un caso. Sono situazioni che gestiremo nel migliore dei modi e nell'interesse di tutti. Il chiarimento con Spalletti mi sembra giusto farlo perché vogliamo entrambi il bene dell'Inter, rientra nelle dinamiche normali. Il rinnovo di Icardi non è assolutamente un problema e quello che dovevamo dire l'ho già detto in tempi non sospetti».

Samir Handanovic, portiere sloveno dell'Inter.

WANDA: «MAI CHIESTO ADEGUAMENTI CONTRATTUALI»

Il mancato rinnovo dell'attaccante ha generato due mesi di illazioni, dichiarazioni, presunti incontri. Tutto è iniziato con la bomba lanciata da Wanda a metà dicembre: «L'Inter voleva dare Icardi alla Juventus». Da quel momento l'argentino ha infilato sette partite senza gol, nell'ultima sfida 16 conclusioni senza gonfiare la rete. Il peggior rendimento in nerazzurro. Anche contro il Parma Icardi non ha brillato, unico giocatore a non aver fatto passi avanti. «Mauro ha ancora due anni di contratto», ha detto Wanda Nara a Tiki Taka, «noi non vogliamo nessun rinnovo. La priorità è l'Inter, non ho mai chiamato la società per chiedere un adeguamento di contratto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso