Prove Libere Gp Cina F1

I risultati delle prove libere del Gp di Cina di F1 2019

Nella seconda sessione Bottas si lascia dietro Vettel. Terzo Verstappen, quarto Hamilton. Leclerc solo ottavo, ma si è dovuto fermare prima per controlli al raffreddamento.

  • ...

Scambio di posizioni fra Ferrari e Mercedes nelle seconde libere in vista del Gp di Cina di F1 in programma domenica 14 aprile sul circuito di Shangai. Se nelle prime libere ha prevalso la Ferrari di Vettel, lasciando il secondo posto alla Mercedes di Hamilton, nelle seconde è stata la Mercedes di Bottas a prevalere di un soffio sulla rossa di Vettel. Il finlandese ha segnato il tempo di 1:33.330, staccando di appena 27 millesimi il ferrarista tedesco, e di 221 Max Verstappen. Quarto tempo per Hamilton a 707 millesimi dal compagno di squadra. Leclerc ha fatto l'ottavo tempo, a 828 millesimi da Bottas, ma si è fermato prima per effettuare alcuni controlli sul sistema di raffreddamento della monoposto. Undicesimo tempo per Antonio Giovinazzi su Alfa Romeo, che per problemi tecnici non aveva partecipato alla prima sessione di prove.

LE SENSAZIONI DI VETTEL E LECLERC

Vettel e Leclerc l'11 aprile hanno incontrato i fan nella sessione autografi prima di parlare con i giornalisti nella hospitality della Scuderia Ferrari Mission Winnow. «Credo che questo sia un weekend importante e in molti mi hanno chiesto quale sia stata la gara che ricordo maggiormente da spettatore, prima di diventare pilota. Non ce n'è una sola: ricordo quella in cui Ayrton Senna vinse il Gran premio del Brasile (nel 1991). Ero un bambino e guardavo la Formula 1 con mio padre. Ricordo che fui colpito dal fatto che dopo la bandiera a scacchi il pilota era talmente affaticato che faceva fatica a reggersi in piedi. Le altre corse che ricordo bene sono quelle chiave della carriera di Michael Schumacher», ha detto Vettel. Il quattro volte campione del mondo si è poi detto fiducioso in vista della gara facendo riferimento ai colori benaugurali tipici della Cina, che si possono ritrovare anche sulla sua SF90: «Credo che abbiamo una buona macchina, qui il rosso e il giallo portano fortuna: speriamo allora di vedere molto rosso e giallo domenica. È la terza gara in Cina e andiamo in condizioni diverse, vediamo cosa accadrà, mi aspetto che le Mercedes siano più vicine rispetto al Bahrain». Quando davanti ai giornalisti si è seduto invece Leclerc, il pilota monegasco ha raccontato dell'atmosfera che c'è in squadra e dell'avvicinamento al Gran Premio: «Non abbiamo aspettative particolari per questa gara, attendiamo le prove libere e ne sapremo di più; dopo le qualifiche poi avremo le idee ancora più chiare».

12 Aprile Apr 2019 0932 12 aprile 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso