A colpo d’occhio
17 Ottobre Ott 2018 1903 17 ottobre 2018

Tutti i film della manovra: da "Totò, Peppino e i condonati" fino a "Chedimi se frodo felice" e "Il signore delle cartelle"

  • ...
Il Condonato

Come trasformare o trasfigurare i titoli dei film, di programmi tv, di libri, nell’attualità più dolorosa, quella della manovra e della “pace fiscale”, riuscendo anche a farsi una risata. Amara. Qualche titolo è talmente aderente alla realtà, che non è neanche necessario cambiarlo. Va bene già com’è. Grazie a Twitter (e ad Anna Madron). Poi dicono che è in calo. Altro che discesa, queste sono cime abissali.

Condono di spade.

I soliti idioti (quelli che hanno sempre pagato)

La banda degli onesti.

Il silenzio dei contribuenti.

Scusa ma ti chiamo condono.

Il condono secondo Matteo.

Totò, Peppino e i condonati.

Non ci resta che evadere.

Fiscalmente me ne infischio.

Sanato il 4 luglio.

I bastardi del pizzo-condono.

L’abbiamo evasa grossa.

Chi trova un governo trova un tesoro.

Il ragazzo dal condono d’oro.

Rata-togli.

Tre uomini e un condono.

Qualcuno sorvolò sul grido “vaffanculo”.

Chiedimi se frodo felice.

Il signore dei Balzelli.

La notte prima degli sgravi.

Indagine su un condono al di sopra di ogni sospetto.

Guerra e pace. Fiscale.

Il buono, il brutto e il condono.

Maledetto il giorno che ti ho pagato.

Contribuenti (onesti) sull’orlo di una crisi di nervi.

A qualcuno non piace il saldo.

Coraggio, fatti condonare.

La solitudine dei pagatori primi.

Non tassarmi, non ti sento.

Qualcuno lo pagò e lo prese nel cuculo.

Condonino

In questo mondo di ladri.

Paura e deliro. A Equitalia.

Se non paghi, ti cancello.

Il mio grosso grasso condono italiano.

Quella sporca cartella.

Harry Potter i condoni della morte.

I tre giorni del condono.

Il paradiso (fiscale) può attendere.

Prendi i soldi e scappa.

C’è un onesto in coma.

Scusi, ma lei paga le tasse?

Il silenzio degli insolventi.

Così pagò Bellavista.

La leggenda del santo debitore.

Giù la cresta.

Il giardino dei Finti Scontrini.

Chiedimi se sono evasore.

Sanatorie di ordinaria follia.

Dio condona, io no.

Fai la sanatoria giusta.

Tre metri sopra Equitalia.

Con Donino.

Condono e pregiudizio.

Scrocco e i suoi fratelli.

Pochi, maledetti e subito.

Condoni di rovo.

Non è un Paese per onesti.

Fiamma Gialla non avrai il mio scalpo.

Straziami, ma di condoni saziami.

La casa con gli evasori che ridono.

Nuovo cinema Paradiso. Fiscale.

Fiamma Gialla

non avrai

il mio scalpo

La leggenda del tassatore sull’oceano. Di soldi evasi.

Il condonato.

Sgravity non deve morire.

Transazione da Tiffany.

Condonati con la camicia. Nera.

Uno, nessuno e centomila. Euro.

Fuga da Altratax.

Io speriamo che me la stralciano.

Il Signore delle cartelle.

La compagnia degli evasori.

Se mi voti lo cancello.

L’Esorfisco.

Il giardino dei Finti Condoni.

Tre fiscalisti a Ebbing, Missouri.

E continuavano a chiamarla Honestà.

Pacco, doppio pacco e contropaccotto.

Il ragazzo con l’orecchino da pirla.

Io è sicuro che me la cavo.

Tutti gli evasori del presidente.

Pensavo fosse amore, invece era un condono.

Continuavano a chiamarlo Condono.

Le rate ignoranti.

Toro condonato.

L’onesto davanti e dietro tutti quanti.

Evita (di pagare).

Un Condonino tutto matto.

Brutti, sporchi e cattivi.

Francamente me ne infisco.

I giorni dell’Irap.

C come Condono.

Mattè, Giggino e la malalegge.

Il profumo del condono selvaggio.

Correlati