Chi Web Comincia
6 Dicembre Dic 2018 1339 06 dicembre 2018

Digital Europe Programme: 9 miliardi all'innovazione

  • ...

L’UE imbastisce una seduta interamente dedicata al digitale. Il prossimo bilancio previsto per il periodo 2021-2023 conterrà il resoconto di un programma europeo interamente dedicato alla questione digital. I 28 ministri hanno dato il via libera al cosiddetto Consiglio UE delle TLC focalizzato sul Digital Europe Programme verso cui la Commissione ha destinato 9,2 miliardi da elargire nei prossimi sette anni.

Le aree a cui i fondi andranno destinati riguardano:

  • intelligenza artificiale
  • cybersicurezza
  • supercomputer
  • utilizzo delle tecnologie digitali nell’economia e nella società
  • sviluppo delle competenze digitali

Questa ipotesi di sviluppo è stata ampiamente avallata dall’intero consiglio per permettere all’Europa di rafforzare decisamente la propria posizione nell’era digitale rispetto all’intero panorama mondiale. Andrus Ansip, vicepresidente della Commissione, ha rilasciato dichiarazioni in tal senso, ampiamente corrisposte da una dei commissari, Mariya Gabriel.

Il ministro Norbert Hofer della presidenza austriaca dell’Ue ha aggiunto che “i benefici della trasformazione digitale raggiungeranno tutti i cittadini e le imprese, spingendo gli investimenti in aree cruciali quali strumenti innovativi per la cybersicurezza e innovazioni basate sull’intelligenza artificiale”.

Personalmente credo che questo sia il primo vero, tangibile, segno che la comunità europea stia spingendo verso nuovi mercati senza badare a spese, bilanci e quant’altro; era ora di mettersi in corsa per una leadership digitale senza che gli “affari interni ostacolassero la strada”. Certo, questi fondi andranno sottratti ad altri, precedentemente destinati a questioni che alla luce dei fatti pare siano di minor importanza; la notizia non può che rendere tutti i web-entrepreneur soddisfatti e, lentamente, meglio identificati nel vasto panorama delle professioni lavorative.

Correlati