Chi Web Comincia
15 Febbraio Feb 2019 2118 15 febbraio 2019

Il mercato europeo dei box regalo vale oltre un miliardo di euro

  • ...

Quanto spendono gli italiani in regali? Questa domanda, apparentemente banale, consente in realtà di approfondire alcune questioni legate appunto al rapporto e ai legami con persone, ma anche di scoprire che c'è una forte tendenza in ascesa, quella delle confezioni regalo.

La diffusione dei pacchetti regalo

Secondo gli esperti, questa speciale "nicchia" di mercato ha già superato a livello europeo la fatidica soglia del miliardo di euro; in particolare, si stima che a livello continentale ogni 5 secondi sia venduta una qualsiasi "esperienza regalo" a uno dei circa 20 milioni di utenti interessati. Il primo effetto di questo trend è ovviamente la proliferazione delle proposte che spaziano dal turismo ad attività di ogni tipo.

Scelte sempre più ampie

Se in origine il pacchetto regalo tradizionale consisteva semplicemente in un weekend fuori porta o qualcosa di simile, oggi la scelta è nettamente superiore, comprendendo anche soggiorni di benessere presso un centro termale, visite di più giorni in una città europea, cene stellate e così via. Inoltre, alcune società specializzate come Rse Italia hanno esteso le possibilità anche ad altre attività, a cominciare dalla guida di supercar in pista, con tanto di calendario degli appuntamenti prenotabili per realizzare quello che per molti è un sogno.

Facilità di utilizzo e praticità

La passione per i motori è solo una delle nuove attività a disposizione di chi cerca soluzioni pratiche per regali, visto che l'elenco dei cofanetti oggi comprende anche lancio con paracadute, rafting in montagna, sport acquatici e tanto altro ancora, a riprova anche dell'aumento dell'interesse da parte di acquirenti e destinatari del regalo. Un altro vantaggio di queste soluzioni è la praticità di acquisto; oltre che in punti vendita fisici come rivenditori specializzati, supermercati e grandi magazzini, questi box sono facilmente disponibili tramite eCommerce, per velocizzare ulteriormente la ricerca.

Aumentano i cofanetti regalo aziendali

Il fenomeno ha anche superato la barriera del regalo personale e privato, imponendosi anche come possibile idea efficace per le aziende che vogliono fidelizzare clienti privilegiati o stakeholder con soluzioni mirate. Oggi si parla anche di cofanetti regalo aziendali, infatti, che sono diventati uno strumento utile per "coccolare" le personalità legate al proprio business, lasciando loro la possibilità di beneficiare del dono al momento che ritengono più opportuno e di scegliere anche la modalità di esperienza da vivere in modo più libero.

Perché piacciono i gift box

Proprio la "libertà" è una delle parole chiave di questo trend, perché il cofanetto regalo ha conquistato consensi grazie alla loro natura che si colloca a metà strada fra il classico regalo "unico" e il trasferimento di denaro (che potrebbe essere inadeguato rispetto al destinatario), riducendo il mismatch di preferenza tra chi dona e chi invece è beneficiario del regalo, che inoltre ha a disposizione una serie di alternative (se pur limitata) per scegliere che tipo di attività vivere, dove e quando riscattare il pacchetto.

La spesa per regali in Italia

Questa lunga parentesi non ci ha allontanati dalla domanda con cui abbiamo aperto l'articolo, ma ci è servita a definire meglio il quadro del tema "regali" in Italia. Un vero e proprio business dalle cifre miliardarie, se è vero che soltanto per l'ultimo San Valentino è stato speso in doni circa mezzo miliardo di euro (fonte Confesercenti), mentre a Natale il numero di regali finiti sotto l'albero è stato vicino ai 330 milioni di articoli per una spesa media nazionale che si è attestata intorno a 171 euro a persona (fonte ConfCommercio).

Correlati