La stanza 101. Lo sguardo di uno psicoanalista sul contemporaneo.
23 Ottobre Ott 2018 2230 23 ottobre 2018

Sipario sulla Leopolda. Senza psicoanalisi e senza star, non è piu' come prima.

  • ...

Non è vero, come le malelingue insinuano, che alla Leopolda non ci sia stato nulla di interessante. In un solo colpo abbiamo assistito ad una remissione di sintomi degli avversari del renzismo ( oggi liberati da questioni psicopatologiche) , nonché al verificarsi di un fenomeno noto agli analisti col nome di ‘apres coup’.

Partiamo da un’ amara constatazione: la Leopolda senza il lessico analitico non è piu' la stessa. Telemaco apre esibendosi in uno dei suoi numeri meglio riusciti , il lancio di insulti. Cialtroni! ‘Mancanti di cervello!’ Applausi e grida da stadio.

Ma, e qua sta la questione, le invettive ascoltate ieri non erano altro che banali livori, offese dozzinali non dissimili da quelle che si scambiano le squadre di scapoli e ammogliati il venerdì sera. ‘Presuntuosi, incompetenti’ sono frasi da consiglio comunale nemmeno tanto infuocato. Cosa è mancato? Non si è sentito quel suono raffinato da metallo nobile che il lessico analitico conferiva all’argomentare del politico più sconfitto d'italia. Chi ricorda quando i 5 Stelle erano afflitti da una patologia bipolare sempre più evidente? Vuoi mettere il nazional popolare cialtroni con ‘mummie intrise di godimento masochista' di tempo fa?. Suvvia, non c’è paragone! Sarò sincero: tante e tali erano state le invettive cliniche e non che leggevo su Repubblica, che quell’ ‘Odio alle porte’ incombente io iniziavo a temerlo davvero. Ho realmente pensato di svegliarmi una mattina e ascoltare via radio i comunicati del comitato di salute pubblica tra un brano di sinfonica e l’altro. Nulla di tutto ciò è successo. Perché il Minculpop non ha preso le redini del paese , come molte Cassandre lasciavano presagire? La verità, come sempre, è clinica. Il motivo è che i nuovi padroni della Rai, l’attuale compagine di governo, sono guariti! Senza il frasario freudiano sono liberati da pruderie adolescenziali, dall’odio, affrancati da pulsioni masochiste. Sono solo ‘cialtroni’, ma concedono a tutti la possibilità di parlare dalle reti nazionali, anche allo psicoanalista che a suo tempo, prima che guarissero , li stigmatizzava Mica come nel periodo Telemaico, quando Bianca Berlinguer venne messa fuori perché, come sostennero in tanti opinonisti, non allineata col SI al referendum. Non solo loro sono cambiati e maturati, meritandosi solo insulti ‘normali’, ma anche l’ex premier ha mostrato una maggior consapevolezza dei propri limiti . L 'apres coup' è un fenomeno ben conosciuto nel mondo di Freud. Dopo che la seduta è finita, magari quando il paziente è sotto la doccia, arriva la realizzazione della verità emersa che l’analista ti sottolinea spietatamente e ti tira addosso, magari cogliendo un tuo lapsus. ‘Accidenti! Io non amo piu’ mia moglie’ mugugna il signore di mezza età costretto a fare i conti con il nome dell’amante troppe volte sfuggitolgi di bocca e puntualmente sottolineato dal terapeuta. Ecco perché Telemaco ieri è riuscito ad enunciare con Padoan tutte le possibili soluzioni ai problemi del pase. Perché è arrivata una tardiva ma salutare consapevolezza! Mica come quando lui ed i suoi erano al potere, non abbastanza distaccati, troppo presi a governare, e per questo, solo per questo, capaci di infilare topiche economiche e politiche una dopo l’altra che li ha portati a pigliare bastonate che manco Bruto con Popeye.

Facezie a parte, alla Leopolda non è accaduto nulla di politicamente rilevante perché Il renzismo è finito. E nel crepuscolo del suo cammino, Renzi dice un’amara verità: tanti se ne sono andati. Tuttavia la mancanza di big, nomi eccellenti, attori, intellettuali, politici di rango ieri al capezzale del renzismo non è il frutto dell’ingratitudine umana, quanto il suo prodotto piu’ genuino. Un movimento nato da un colpo alle spalle al compagno di partito Letta , vissuto di gigli magici, alleanze di sottecchi, e culminato con la creazione di liste blindate, non poteva che concludersi con la defezione di molti, ora che non rappresenta piu’ un cavallo vincente. Fedeltà al capo finché c’è il vento in poppa, diserzioni di massa quando il capo non può piu’ garantire nulla. Ecco la cifra del renzismo, che ora viene ripagato con la moneta che lui stesso ha coniato.

Scende la sera, rumori di fondo.

I millenians , ormai invecchiati nell’aspetto e nei vocaboli, ripetono davanti al microfono: ‘Rivoluzione culturale’, ‘ ripartire da.. ‘ non si sa bene cosa. Il microfono stacca prima della rivelazione.

I comitati civici saranno ‘gruppidegentechestenellagentetraleggente’.

L’apparizione di Bonolis, la performance culturale più alta del week end.

La Boschi che twittava in difesa dei risparmiatori, la vetta politica dell’intera kermesse. Chiusa la convention, arriva la batosta dell’Alto Adige.

Sipario .

Correlati