Onomatopeicamente
2 Agosto Ago 2018 1419 02 agosto 2018

Un autunno di fuoco, il trionfo della raffinatezza a Borgio Verezzi

  • ...

Resistere alla famiglia che vuole parcheggiarla in una casa di (eterno) riposo e dimostrare che anche nella vecchiaia c'è vita. È questo ciò che spinge Alexandra, un'anziana signora indifesa, a barricarsi nel suo appartamento prima che dalla finestra del bagno riesca ad entrare Chris, il più giovane dei suoi tre figli, forse il più problematico, che non vede da vent'anni.

Una produzione de La Contrada, Un autunno di fuoco, la commedia dai toni lievi ma arguti dell'angloamericano Eric Coble, ha debuttato ieri sera a Borgio Verezzi, e stasera replica, incantando il pubblico (entusiasta) della cittadina ligure grazie alla raffinatezza di un'artista dalla carica espressiva enorme come Milena Vukotic nella parte della protagonista, diretta da Marcello Cotugno. Un viaggio surreale nei sentimenti di una madre e di un figlio desiderosi di (ri)trovare un linguaggio comune che possa riempire il lungo vuoto dell'assenza prolungata e riprendere un discorso interrotto negli anni da ripicche e incomprensioni.

"Milena Vukotic, attrice straordinaria con cui sono profondamente onorato di lavorare - ha dichiarato il regista -, è l’interprete allo stesso tempo delicata e profonda che può restituire tutte le sfumature e la complessità di Alexandra: spirito libero, sguardo cinico e dissacrante, madre amorevole e donna senza radici. Maximilian Nisi, attore poliedrico e sensibile, è l’ideale controparte in grado di restituire tutta la straordinaria e dolorosa umanità di cui il personaggio di Chris è portatore".

"È un testo bellissimo, pieno di contrasti e difficoltà - ha commentato invece Milena Vukotic, tornata dopo due anni in piazza Sant'Agostino dopo il trionfo de Le sorelle Materassi -, e l’incontro tra madre e figlio, dopo vent’anni, è traumatico. Ma poi i due scopriranno inattese sintonie". Un spettacolo riuscito, da rivedere questa sera, 2 agosto, nella meravigliosa cornice di Borgio Verezzi.

Correlati