Twittarola
17 Dicembre Dic 2012 1237 17 dicembre 2012

Barbara D'Urso è la regina dell'intervista recitata

  • ...
Silvio Berlusconi durante l'intervista con Barbara D'Urso a Domenica Live il 16 dicembre 2012.



Un soufflè di ricotta e anche un tortino al cioccolato con le amiche romane. Questa è stata la cena che Barbara D'Urso (@carmelitadurso) ha consumato dopo l'intervista a Silvio Berlusconi nel corso di Domenica Live il 16 dicembre 2012. Lo stomaco evidentemente le si era aperto, nonostante il fuoco di fila di «domande scomode» che le era toccato interpretare.
Già perchè Barbara è la regina di un genere, a questo punto giornalistico, che ha inventato lei: l'intervista recitata. Che si compone di domande popular amichevoli, a volte suggerite dallo stesso intervistato, e di una mimica a base di «faccette» e movimenti di mani giunte o aperte come a voler dire: «ma dai?» di cui Carmelita è regina incontrastata.
Cosa dica o pensi di dire chi risponde passa, quasi, in secondo piano. Riassumiamo qui i tre punti chiave dell'ora circa dedicata a Berlusconi nella parte dell'intervistato: 1) Abolirò l'Imu; 2) Le feste di Arcore erano solo cene eleganti; 3) Sono fidanzato, finalmente non sono più solo. Ecco, notizie da far rabbrividire lo spread direi nessuna.
Lo spettacolo è stata la prossemica D'Urso, che rivolta lo stomaco degli altri, il suo no vista la cena consumata dopo. L'unica differenza rispetto alle altre recite con domande a cui ci ha abituato è stata il modo di porsi: a Berlusconi ha dato del «Lei», mentre di solito Carmelita dà del «Tu» a tutti, assassini compresi (leggi Michele Misseri).
Sarà per questo che il dato di ascolto tivù non l'ha premiata come doveva? Il film Barbara e Silvio, l'intervista ha fatto solo il 15% di ascolto (circa 2,4 milioni di spettatori) e non è riuscita a battere la domenica di Rai Uno con Lorella Cuccarini. In compenso, su Twitter ha fatto il pieno di audience e di messaggi.

http://storify.com/caffara/messaggi-per-carmelitadurso

Il tweet con cui Alessandro Sallusti, direttore de Il Giornale ha decretato che l'intervista di Barbara d'Urso al Silvio Berlusconi è stato uno scoop. Questo cinguettio ha scatenato Enrico Mentana.



Ma per una cosa dobbiamo dire grazie all'intervista recitata di Barbara: è stata lei lo spunto per una gustosa polemica in cui sono caduti Enrico Mentana, direttore del Tg di La7 e Alessandro Sallusti, direttore de Il Giornale. Tutta a colpi di tweet, nel limite del politically correct.

http://storify.com/caffara/mentana-sallusti

Il tweet di Sallusti che chiude lo scambio di affettuosità giornalistiche con Enrico Mentana.



Ecco, in attesa che Mentana intervisti i capi della Telecom, che sono anche azionisti di La7, come gli suggerisce Sallusti, abbiamo registrato anche la reprimenda dell'Ordine dei giornalisti del Lazio: avrebbero preferito un qualunque giornalista Mediaset ad intervistrare Berlusconi. Vabbè questa volta hanno mandato un'attrice. Ma siamo sicuri che sarebbe stato diverso?

P.S. Enrico Mentana ha voluto avere l'ultima parola e poco le 15 del 17 dicembre ha twittato: "Caro @alesallusti, senza (ulteriore) polemica volevo dirti che si può intervistare Berlusconi a Mediaset con dignità watch?v=a95B7YnNIFY&feature=youtube_gdata_player

Correlati