VoxLIBRI
5 Dicembre Dic 2017 2119 05 dicembre 2017

PECCATO ORIGINALE: il nuovo libro di Gianluigi Nuzzi

  • ...
Gianluigi Nuzzi
(giornalista, scrittore)

Sinossi: Dopo i best seller "Vaticano Spa", "Sua santità", "Via crucis", tre inchieste che ci hanno introdotto nelle stanze e nei segreti più profondi del Vaticano, in questo nuovo libro Gianluigi Nuzzi ricompone, attraverso documenti inediti, carte riservate dell'archivio Ior e testimonianze sorprendenti, i tre fili rossi - quello del sangue, dei soldi e del sesso - che collegano e spiegano la fitta trama di scandali, dal pontificato di Paolo VI fino a oggi. Una ragnatela di storie dagli effetti devastanti, che hanno suscitato nel tempo interrogativi sempre rimasti senza risposta e che paralizzano ogni riforma di papa Francesco.

Ambientazione: voto 6 - Il Vaticano, ancora una volta, viene scosso dall’ultimo libro inchiesta di Gianluigi Nuzzi, attraverso l’esposizione di documenti riservati che il giornalista/conduttore televisivo non ha esitato a rendere noti. Una Chiesa sempre più “bombardata” da scandali che rallentano il processo riformatore di papa Francesco.

Personaggi: voto 9 - Il mistero della morte di papa Luciani, il papa del sorriso, morto dopo appena un mese di pontificato: i suoi incontri con Marcinkus, potente cassiere dello Ior e il conto corrente intestato a Madre Teresa di Calcutta, a diversi zeri, gestito da una banca vaticana parallela. I soldi nascosti da cardinali, politici e attori famosi. Imbarazzante la risposta che ottenne Ettore Gotti Tedeschi (ex presidente dello Ior) quando esplicitò, al telefono, ad un esponente delle istituzioni, la volontà di richiedere i nomi di tutti i correntisti: “Presidente, se davvero dovesse far richiesta scritta dei nominativi dei correntisti dello Ior, avrà a disposizione soltanto 15 minuti per mettere in salvo la sua famiglia”.

La trattativa tra la Santa Sede e la procura di Roma concernente il caso di Emanuela Orlandi, tutt’oggi irrisolto.

Ma, a destare imbarazzo, per non dire (ribrezzo), sono le confessioni di Kamil Tadeusz Jarzembowski, un ex studente del collegio Pio IX, testimone oculare di abusi sessuali commessi da un educatore (prete) su un suo compagno di branda, l’adolescente Paolo, accondiscendente perché il carnefice, seminarista vicino a monsignori potenti, disponeva delle vite dei giovani chierichetti, decidendo addirittura chi poteva e chi no, servire messa accanto al papa nella basilica di San Pietro.

Scrittura: voto 8 - Gianluigi Nuzzi è un giornalista serio, coraggioso, un professionista apprezzato ed apprezzabile: difatti, con il suo precedente libro “Via Crucis” sempre edito da Chiarelettere, è stato processato dal tribunale della Santa Sede, assieme ad Emiliano Fittipaldi (autore del libro Avarizia, edito da Feltrinelli), uscendone assolto dopo quasi un 1 anno e oltre 18 udienze. Chi documenta con prove certe, non può temere la verità. Il linguaggio secco, diretto, con tanto di documentazione fotografica rende il libro uno strumento utile per capire cosa si nasconde dietro le mura leonine.

Consiglio all’acquisto: SI, ottimo regalo per Natale.

Per essere recensiti, scrivere a: redazione@voxlibri.it

Correlati