VoxLIBRI
3 Gennaio Gen 2018 1616 03 gennaio 2018

TUTTO IL TEMPO CHE VUOI: il nuovo romanzo di Francesco Gungui

  • ...
Francesco Gungui
(scrittore)

Sinossi: Un discreto mutuo per un bilocale in centro, un bel lavoro da editor in un grande gruppo editoriale, una fidanzata di lungo corso, il progetto di un figlio... Per Franz, 36 anni, la vita, almeno sulla carta, sembrerebbe avviata sui binari giusti. Un vero peccato scoprire una mattina che Lucia in realtà sta prendendo la pillola e che il suo capo lo licenzia perché ha rifiutato un romanzo erotico che sta facendo la fortuna della concorrenza. Di punto in bianco Franz si ritrova con una vita tutta da reinventare. Unica àncora di salvezza: la passione per la cucina. Da ghostwriter a ghostchef in casa di amici? Anzi, per la precisione, di una nuova amica, Camilla, che vive sola con suo figlio di undici anni e che sul comodino tiene proprio il romanzo erotico che gli è costato il posto. Ma proprio quando le cose sembrano sul punto di raddrizzarsi, un altro colpo di scena rischia di far saltare completamente i piani di Franz…(Tutto il tempo che vuoi, Giunti pagg.288, €14,90)

Ambientazione: voto 7 - Il nuovo romanzo di Francesco Gungui è una commedia generazionale ambientata in una casa editrice. Un settore -quello dell’editoria - che seppur in crisi, continua ad affascinare soprattutto i più giovani. Dite la verità: chi di voi non ha mai sognato di diventare, come Franz, un editor per un’importante casa editrice, e seguire passo passo il libro fino alla sua pubblicazione? Tentaci sempre e comunque...!!!

Personaggi: voto 8 – Franz è il simbolo di una generazione debole che fa fatica a trovare una propria dimensione. Un trentaseienne che, da un giorno all’altro, dovrà reinventarsi: un nuovo lavoro (da ghostwriter a ghostchef), una nuova idea di relazione, un nuovo equilibrio. Senza perdere mai la speranza: Forse è questo quello che bisogna fare, pensare alla vita come a un romanzo incompleto e impreciso”. Si continua a vivere, aggiungendo nuove trame al nostro racconto, e senza un vero finale, perché: i finali non esistono, il finale è il momento che stai per vivere e che può cambiare tutta la tua vita, in un istante”.

Giudizio: voto 8 – Amato dai più piccoli per la saga fantasy “Canti delle Terre Divise” (Fabbri) che segue le orme tracciate da Dante nella sua Commedia, Francesco Gungui non delude in questa nuova avventura letteraria che parla un po’ di se (è consulente, editor, bookcoach, oltre che scrittore). La sua penna abile, leggera, a tratti ironica riesce a tracciare un affresco della società, della generazione dei quarantenni “cosiddetta da Piano B”, attraverso una storia piacevole, vera - vicina a tanti- e che fa riflettere.

Consiglio all’acquisto: SI! “Una storia sulla quale vale senz’altro la pena mettere le mani”.

Per essere recensiti, inviare copia cartacea a:
voxLIBRI - via L. Berlingieri 84 - 75025 Policoro (mt)
Correlati