18 Novembre Nov 2017 1600 18 novembre 2017

Gatto lykoi com'è fatto

  • ...

Il Lykoi è una nuova razza di gatto domestico selezionata molto recentemente. Viene chiamato “gatto mannaro” per il suo pelo del tutto particolare che somiglia in effetti a quello del lupo mannaro delle comuni iconografie. Il Lykoi è stato selezionato da una coppia di allevatori del Tennesse, i Gobble, che hanno trovato in una loro cucciolata due gattini che presentavano questo “difetto” genetico. L’aspetto del Lykoi è infatti dovuto a un gene, una mutazione naturale, e non da incroci con gatti senza pelo (quali lo Sphinx) come alcuni avevano inizialmente pensato.

L’aspetto del “gatto mannaro”

Il Lykoi si riconosce al primo sguardo per essere privo di peli attorno a occhi, naso, orecchie e muso ed avere due grandi occhi dorati. Il pelo restante è generalmente brizzolato. Il suo aspetto spelacchiato ha portato ad affibbiargli il soprannome di “gatto lupo” o “gatto mannaro”. Le ricerche svolte su queste creaturine hanno portato a scoprire che alcuni dei follicoli piliferi dei gatti non hanno tutti i componenti necessari per creare il pelo. Inoltre anche i follicoli sani non sono sempre in grado di mantenerlo. Il Lykoi può infatti diventare completamente nudo per alcuni periodo di tempo. Questi gatti sono inoltre un po’ più piccoli del tipico gatto europeo: la femmina pesa sui 3kg mentre il maschio può arrivare ai 4,5kg.

Il carattere e la salute

A dispetto del suo soprannome, il gatto Lycoi ha un’indole dolce. Generalmente questi gatti si mostrano estremamente cauti con gli estranei, ma sanno anche essere fedeli e coccoloni con i loro proprietari. Qualcuno sostiene che il loro carattere li farebbe assomigliare più a dei cani e che a dei felini. Tuttavia, come ogni gatto degno di questo nome, il Lykoi ama cacciare pur rimanendo nel territorio circostante la casa che lo ospita. Le analisi sul DNA e i controlli dermatologici hanno escluso qualsiasi patologia dermatologica per la gioia degli allevatori e di tutti coloro che intendono diventare proprietari di questa tipologia di micio. E’ bene però ricordare a questi ultimi che trattandosi di una razza nuova e decisamente particolare, un esemplare di Lycoi ha un costo che si aggira intorno ai 1.800 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso