11 Ottobre Ott 2018 0916 11 ottobre 2018

Cos'è il Mensa

  • ...

Il Mensa, l'associazione internazionale alla quale hanno accesso esclusivamente persone dotate di un alto quoziente intellettivo, venne fondata a Oxford il primo ottobre 1946 dall'inglese Lancelot L. Ware e dall'australiano Roland Berril.

Leggi anche: "Qi come si calcola"

Il Mensa e i suoi scopi

Il nome di questa associazione internazionale, "Mensa", è da correlare alla uguale parola latina che sta per "tavola", nello specifico una "tavola rotonda" intorno alla quale tutti sono uguali.

Non si tratta di un'associazione dai fini politici, ideologici o religiosi, non è affiliata peraltro ad altre organizzazioni, e non sono fatte discriminazioni in base alla razza, alla classe, alla cultura o al sesso, unico requisito richiesto per diventarne membri è l'aver raggiunto o superato un test d'intelligenza specifico, il cui livello di riuscita deve essere pari al 98%, tale livello d intelligenza è comune a 2 persone su 100.

Tre poi gli scopi i suoi scopi principali:

  • la scoperta e la messa in evidenza dell'intelligenza umana a beneficio dell'umanità;
  • l'incentivazione della ricerca sulla natura, le caratteristiche e gli usi dell'intelligenza;
  • l'incoraggiamento dei contatti sociali fra i Soci mediante di conferenze, pubblicazioni, gruppi di studio, convegni o altri mezzi utili a tali fini.

Il Mensa: i membri

Attualmente il Mensa è presente in più di 100 nazioni, con circa 120.000 aderenti di ogni età e professione: da uomini d'affari, ad impiegati, dai medici, agli editori, dai giornalisti, agli operai, dalle casalinghe, agli studenti.

Tra i Presidenti del Mensa figura il nome di uno dei più grandi architetti del Novecento, Richard Buckminster Fuller, e come Vice Presidente il famoso scienziato e scrittore lsaac Asimov. Ancora nomi noti come il notissimo inventore e costruttore di microcomputer Sir Clive Sinclair, Presidente del Mensa britannico e l'economista Sir Madsen Pirie, Presidente del Mensa Scozzese

Leggi anche: "Science: la povertà abbassa il Qi"

Il Mensa Italia

È il 1983, quando a quasi 40 anni dalla fondazione del Mensa ad Oxford, si tenne a Roma un incontro fra un gruppo di Soci italiani del Mensa Internazionale (Enrico Mariani, Menotti Cossu, Carlo degli Esposti ecc..), che con un atto costitutivo del 29 giugno 1983, diedero vita al Mensa Italia.

Il Mensa Italia è diretto da un Consiglio Nazionale ed è articolato in gruppi locali, a loro volta affidati a Segretari. Conta peraltro su una rete di Assistenti al Test e di Soci che cooperano alla organizzazione e alla gestione dell'Associazione.

Se nel 1983 il Mensa Italia contava solo 16 Soci costituenti, con il passare del tempo il numero dei membri è accresciuto, raggiungendo i circa 500 soci nel corso del 2000 e arrivando oggi agli oltre 1.600.

Tale numero sembra tuttavia niente se si pensa ai 21.000 membri inglesi o ai 10.000 tedeschi; ma ciò non significa che questi popoli siano più intelligenti, il più delle volte è semplicemente una questione di diffusione e di maggior predisposizione alla partecipazione.

Come per le altre nazioni, anche in Italia, per entrare a far parte del Mensa, è necessario il superamento del 98° percentile in una prova basata su test di intelligenza. Per essere poi sottoposti al Test Finale di ammissione sarà sufficiente contattare uno degli assistenti al test elencati nella pagina ufficiale del Mensa Italia del gruppo locale più vicino e prendervi appuntamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso