18 Giugno Giu 2018 0651 18 giugno 2018

Come togliere le unghie finte

  • ...

Unghie finte: soluzione perfetta per chi, con pochi soldi e in poco tempo, abbia voglia di cambiare il proprio look, magari per un'occasione speciale, dando alle proprie mani un aspetto ordinato e ben curato.
Le unghie finte, difatti, ricoprendo quelle naturali, ne vanno a celare le imperfezioni, senza che esse subiscano un elevato stress. Ottimo sistema da utilizzare anche per nascondere un’unghia rotta, così da non esser costretti a limarle tutte. Dunque, nonostante sia forse un po’ passate di moda, l'applicazione delle unghie finte, può esser considerato un buon compromesso per sfoderare mani perfette e per divertirsi un po’, magari in occasione di feste a tema come quella di Halloween, o di Capodanno.

Leggi anche: "Come togliere lo smalto dalle unghie finte"

Unghie finte, da non confondere con le tips

Attenzione però a non far confusione tra unghie finte e tips. Quest'ultime, a volte definite anche unghie finte, sono usate nella ricostruzione delle unghie con tip, con tecnica in acrilico o in gel, al contrario, le unghie finte vere e proprie, sono delle unghie artificiali realizzate con materiale plastico sintetico, già preformate. Ne esistono di diverse dimensioni a seconda delle diverse dita e si potrà inoltre scegliere tra, la la versione da incollare con apposita colla o quelle già preincollate, ossia autoadesive, peraltro molto più semplici da usare, anche per una sola serata.

Le unghie finte, che siano adesive, o da applicare con colla, sono facilmente reperibili nei negozi specializzati di estetica e di cosmetica. Infinite le varianti: dal semplice french, a quello con strass e Swarovski, da quelle colorate tinta unita, a quelle con svariati disegni di fantasia, e ancora a quelle in colore trasparente da poterle personalizzare a proprio piacimento.

Leggi anche: "Come togliere il gel a casa"

Unghie finte: svantaggi

Un'unica pecca: la loro durata risulta essere di gran lunga inferiore rispetto alla ricostruzione delle unghie con gel o acrilico. Se però vengono usate correttamente, ad esempio facendo molta attenzione a non bagnare eccessivamente le mani con acqua calda, quelle con colla potranno durare qualche giorno (fini ad un massimo di 3o 4 giorni), quelle preincollate invece, saranno adatte ad esempio per una serata importante in quanto la loro durata è di massimo un giorno, un giorno e mezzo. Va inoltre detto che, non sono adatte ad ogni occasione, perché ad esempio, se si è amanti della palestra, bisogna tener presente in tal luogo non sono adatte per la loro bassa resistenza.

Leggi anche: "Come fare il semipermanente"

Rimozione unghie finte

Non essendo un prodotto nocivo per le unghia naturali, le unghie finte, se non rovinate, possono essere anche riutilizzate. La loro rimozione non è difficile:

  • prima cosa da fare sarà quella di munirsi di un apposito solvente che andrà a sciogliere la colla (si sconsiglia l'uso dell'acetone, essendo un prodotto molto dannoso);
  • il solvente andrà poi strofinato delicatamente sulla superfice dell'unghia cercando, con altrettanta delicatezza, di sollevare leggermente i bordi dell'unghia, applicando anche lì un altro po' di solvente;
  • sarà ora possibile distaccarla completamente, facendo attenzione a senza esagerare con la pressione e nel caso in cui si faccia fatica, bagnare ancora con un po’di solvente;
  • ripulire infine le unghie dai residui di colla con un fazzolettino imbevuto di solvente.

Leggi anche: "Come togliere il gel dalle unghie senza fresa"

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso